L’assessore Sberna visita il Centro Donna Olimpia e festeggia il finanziamento di 6mila euro assegnato per il progetto “TE Lazio – per la terza età”

di MARIA ANTONIETTA GERMANO –

VITERBO – Il Comune di Viterbo ha ottenuto, nell’ambito del progetto “TE Lazio – per la terza età”, un finanziamento regionale, avendo aderito al bando promosso dall’assessorato Politiche Sociali e Welfare della Regione Lazio, che riguardava la valorizzazione delle politiche attive a favore delle persone anziane, con particolare riferimento al mantenimento dell’autosufficienza, il recupero psico-fisico della persona. Tra i centri anziani proponenti ne sono stati scelti tre, uno dei quali è il Centro Donna Olimpia di San Martino al Cimino che ha presentato il progetto  “I nonni insegnano a cucinare ai nipoti”, progetto che ha ottenuto il finanziamento di 6mila euro e che si svolgerà per due ore a settimana nell’arco di sei mesi, durante i quali verranno realizzati da antiche ricette i piatti tipici della cucina San Martinese.

Rosalba Monaco e Antonella Sberna (f. MAG)

Oggi, 28 gennaio, a visitare il Centro Donna Olimpia e a condividere la festa, è intervenuta l’assessore al Servizi sociali Antonella Sberna (FI) accompagnata dal consiglIere comunale Matteo Achilli, entrambi accolti dalla presidente Rosalba Monaco e da gran parte dei giovani anziani, felici e pronti a scodellare manicaretti.

“Avete presentato il progetto – ha esordito Antonella Sberna – per il bando della Regione “TE Lazio”  aperto a tutti i centri di Viterbo. Al Bando hanno partecipato tre Centri tra cui il vostro, tutti finanziati al  il 60%. Per fare una cosa equa e giusta. Ora ci adopereremo con gli altri amministratori per far sì che i progetti possano essere realizzati”.

“Il progetto è bello perché si tramandano le tradizioni culinarie dei nonni ai nipoti – continua l’Assessore – e prevede alla fine del progetto, la preparazione di una pubblicazione che può essere fatta dal Comune, unita magari agli altri progetti, così da farne un piccolo gemellaggio tra Centri che ne documenti le realtà importanti. Il vostro progetto prevede la predisposizione di una cucina con l’acquisto anche di utensili. Stiamo valutando se ci sono possibilità di mettervi a disposizione una cucina già pronta in modo da poter operare subito. Abbiamo pensato di contattare delle realtà presenti nei dintorni per vedere se si trova un accordo per rendere dispobili degli spazi già esistenti”.

Hip Hip Urrà e tanti applausi da tutti i presenti.

Altri progetti che vorremmo portare avanti con il Comune – conclude l’Assessore – sono quattro o cinque su argomenti diversi. Uno è sulla salute e prevenzione delle malattie, come quello già svolto a novembre dello scorso anno (medicina generale, oculisti, chirurghi) che vorremmo riproporlo a maggio, magari con qualche vostra richiesta specifica che vi sta più a cuore”.

Interviene Rosalba Monaco che precisa: “Qualche incontro è bene farlo qui al Centro perché molti di noi sono senza macchina ed hanno difficoltà a spostarsi a Viterbo”.

Vorrei suggerirvi – consiglia Antonella Sberna – l’associazione di volontariato Onlus AlzhAuser Caffè dove la presidente  è molto attiva e mi ha proposto di fare alcuni incontri con i loro esperti all’interno dei Centri anziani (Giovanna Cavarocchi  tel. 0761-353230 –info@auserviterbo.it).  E chiede se il vostro Centro è disponibile ad accogliere una giornata informativa su varie patologie.  Infine, altra cosa che abbiamo immaginato e stiamo mettendo in piedi è un protocollo con l’Ordine dei Farmacisti. Loro andranno nei Centri per dare consigli e spiegazioni su specifici famaci, come vanno conservati, le scadenze, eccetera.  Questi sono i progetti più seri dal punto di vista della prevenzione. In più abbiamo fatto il Bando per i soggiorni climatici e lo abbiamo portato in Giunta, lo stiamo pubblicando in questi giorni, a breve sarà disponibile. Diamo a tutti la possibilità di poterersi iscrivere in base a una graduatoria e alla disponibilità dei posti, avrà la precedenza chi si prenota prima con la giusta documentazione di legge”. Poi tutti a brindare alle liete novelle.

Le foto sono di Maria Antonietta Germano.

 

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Viterbo unita contro la mafia, senza se e senza maLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Questa è una giornata storica di resilienza per Viterbo che scende in piazza
A Bagnoregio borse di studio di 200 euro per i ragazzi delle scuole secondarieLEGGI TUTTO
BAGNOREGIO ( Viterbo) – Borse di studio per i ragazzi della scuola secondaria. Gli studenti residenti a Bagnoregio, con Isee
Cavese-Viterbese sulla web radio “Diretta Sport Viterbo”LEGGI TUTTO
VITERBO – Domenica 17 Febbraio dalle ore 14,00 nuovamente con i gialloblù sulla WEB-RadioVisione www.direttasportviterbo.it e su Tele Lazio Nord
“Manipolarte”, grande successo per il laboratorio al Museo della Ceramica della TusciaLEGGI TUTTO
VITERBO – L’iniziativa didattica dei laboratori “Manipolarte”, proposta dal Museo della Ceramica della Tuscia, ha avuto un grandissimo riscontro, registrando
Under 16 Elite, la Volley Ball Club Viterbo in finaleLEGGI TUTTO
VITERBO – Superando 3/1 Volley Anguillara la Vbc Viterbo si aggiudica la semifinale di ritorno e conquista l’accesso alla finalissima
Volley, in casa le squadre maggiori della Vbc ViterboLEGGI TUTTO
VITERBO – Doppio appuntamento con il volley regionale questo week-end al PalaVolley di via Gran Sasso. Questa sera (sabato 16)
A Viterbo una targa in ricordo del giornalista Gianfranco FaperdueLEGGI TUTTO
VITERBO – Erano i primi giorni di ottobre del 2018 e stava per lasciarci a 80 anni Gianfranco Faperdue. In
“CasAmica Onlus” cerca volontari a RomaLEGGI TUTTO
ROMA – CasAmica Onlus – organizzazione di volontariato che da oltre 30 anni accoglie i malati costretti a spostarsi in
Se n’è andato il giovane Luca Scarponi, stroncato da una malattiaLEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – VITORCHIANO ( Viterbo) – Aveva gli occhi ardenti di vita, Luca Scarponi, volato via a causa
Mafia, Signori (Confartigianato): “L’impegno che oggi assumiamo non rappresenta la necessità di un solo giorno”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo da Stefano Signori (Presidente Confartigianato Imprese di Viterbo) e pubblichiamo: “L’impegno che oggi assumiamo non rappresenta la