L’Associazione Ivan Rossi dona fondi ai cittadini più fragili San Valentino

CIVITA CASTELLANA (Viterbo)- Mercoledì 14 febbraio l’Associazione Ivan Rossi onlus ha scelto di andare a salutare i carissimi amici del Centro Socio Educativo “Rosa Merlini Frezza” e della Casa Famiglia “L’abbraccio di Arianna”. L’accoglienza presso la struttura di Via Berlinguer, a Civita Castellana, è stata splendida come sempre, ma ogni volta è davvero toccante.
Gli utenti hanno ricevuto Rita (la madre di Ivan) ed Anna come se arrivassero due star del recente Sanremo: una valanga benefica di sorrisi, baci, abbracci ha inondato Rita ed Anna. L’Associazione Ivan Rossi anche quest’anno ha offerto dei fondi alla Associazione “I ragazzi del Girasole”, che è formata da tutti i familiari delle persone con disabilità che vivono o frequentano i servizi presso l’ex cosiddetta casa protetta. Sceglieranno i singoli servizi in maniera congiunta come utilizzare la donazione, nell’ultimo decennio tante sono le migliorie realizzate grazie a questa magnifica collaborazione: dagli arredi alle attività sportive, fino all’organizzazione di soggiorni estivi marini.
Un ringraziamento doveroso va agli operatori che ogni giorno con professionalità e passione svolgono il loro delicato e prezioso lavoro.
Rita ed Anna hanno portato anche un po’ di dolci tipici di carnevale, molto graditi da tutti. Ma di certo le cose più dolci sono state le parole di Paola, gli abbracci di Giancarlo, i ricordi di Ivan narrati da Luana, la felicità di Peppe e Neno, gli sguardi di Nico e Marco… Ognuno a suo modo ha espresso sincera gratitudine ed affetto.
Ecco, ci è sembrato il modo migliore per festeggiare San Valentino e commemorare Ivan: l’Associazione è andata là dove si vivono emozioni autentiche ed il cuore batte sempre forte.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE