L’attrice Paola Quattrini in una grande interpretazione di “Ecuba”

di MARIELLA ZADRO –

VITERBO – Solo grandi attrici possono interpretare Ecuba di Euripide, uno dei testi più alti della drammaturgia greca.

La tragedia di una madre, che perde i suoi cari, la patria, la propria dignità, interpretata magistralmente dall’attrice Paola Quattrini nello scenario del Teatro di Ferento, dando prova del suo talento di attrice.

Domenico Pantano, Sebastiano Colla, Adele Masciello, Nicolò Giacalone e Giorgia Guerra, hanno affiancato l’attrice.      

Livio Galassi ha curato l’adattamento e la regia di pagine immortali, trasportandole in un’epoca senza tempo, sottolineando il dramma della guerra e della vendetta.

La particolare scenografia, le luci e le musiche hanno completato la rappresentazione. Il pubblico ha sottolineato con applausi a scena aperta i momenti più drammatici.  

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE