Le “Comunità narranti” tornano a Bassano Romano

BASSANO ROMANO ( Viterbo) – Fine settimana intenso per Comunità narranti quello compreso tra il 30 aprile e il 1° maggio. Si inizia sabato 30 alle ore 16.30 con Bassano Romano: una processione, un palazzo, una comunità”. Passeggiata-racconto nel borgo, tra la dimora e i giardini di Villa Giustiniani. Per ascoltare ricordi, canti e testimonianze storiche, rievocando il legame che univa il popolo di Bassano alla storica dimora nel giorno della processione di Sammarimonti.

La performance vedrà impegnati i narratori di comunità Simona Soprano, suoi i testi e la regia, Alessio Mascagna e Maria Morena Lepri. Letture e intermezzi musicali saranno affidati all’attrice Laura Antonini e al maestro Luciano Orologi. L’appuntamento è in piazza Umberto I. L’itinerario prenderà avvio dalla piazza antistante la chiesa di Maria Santissima Assunta, per spostarsi poi all’interno di attraverserà Palazzo Giustiniani, e concludersi all’interno del parco. Proprio nel punto dove, il giorno successivo, il 1° maggio, il corteo della processione di Santa Maria ai Monti farà il suo ingresso per tornare ad attraversare, dopo più di mezzo secolo, il parco della villa verso la chiesa di Santa Maria ai Monti. La partecipazione all’evento è gratuita.

L’iniziativa nel suo complesso rientra nel “Progetto di Comunità per il Parco di Villa Giustiniani” finanziato a settembre del 2021 dalla Direzione generale Musei del Ministero della Cultura nell’ambito del programma MuSST#3, con l’ obiettivo di mettere in campo una serie di azioni tese a coinvolgere la comunità locale – tramite iniziative presso le scuole, coinvolgendo associazioni, l’università agraria, e attraverso un lavoro di documentazione di storie e testimonianze – nel ripristino dell’originario percorso della storica processione che ogni 1° maggio attraversava il grande parco per raggiungere la chiesa rurale di Santa Maria ai Monti. Questo non soltanto per riscoprire e far rivivere una tradizione locale, ma anche per ricucire il dentro del parco della villa con il fuori della comunità bassanese, per consentire ai bassanesi di tornare a vivere e sentire propria la storica dimora.

Le azioni compiute dall’avvio del progetto fino al suo compimento verranno presentate sempre sabato 30, a partire dalle ore 15.00, presso la Galleria di Palazzo Giustiniani. Interverranno per l’occasione il sindaco di Bassano Romano Emanuele Maggi, Federica Zalabra, direttrice di Villa Giustiniani, Marco D’Aureli di Comunità narranti (sua la ricerca sul campo) e Fiorella Proietti. Questi ultimi, con Ernesto Sapienza, autori dei saggi che verranno pubblicati, assieme alla documentazione fotografica della passeggiata-racconto e della processione, in un volume di prossima uscita della collana La Banda del Racconto dell’editore Davide Ghaleb.

Alle 9.30 dell’indomani, con partenza sempre da piazza Umberto I, avrà luogo la processione accompagnata dal Complesso bandistico di Bassano Romano che ripercorrerà l’antico tracciato nel parco di Villa Giustiniani. Una volta giunta al termine, alle 11.30 verrà celebrata una messa solenne in onore di Santa Maria ai Monti. La giornata proseguirà con la possibilità di pranzare all’aperto, saranno presenti stand con prodotti tipici locali, ed è prevista l’esposizione di attrezzature agricole moderne e antiche.

Print Friendly, PDF & Email