Università Unimarconi

“Le Notti della natura”, a Scarlino la rassegna diretta da Giacomo Radi

SCARLINO (Grosseto) – L’incontro con il biologo, fotogiornalista e divulgatore scientifico Francesco Tomasinelli venerdì 12 luglio alle 21.30 nella Rocca Pisana di Scarlino (Gr), è il primo appuntamento della quarta edizione de “Le Notti della natura” (ingresso libero).

Una rassegna dedicata alla scoperta della natura e della biodiversità delle Colline metallifere grossetane, ideata e diretta da Giacomo Radi, naturalista, fotografo di natura e guida ambientale escursionistica, organizzata dal Parco Nazionale delle Colline Metallifere, ente capofila, in collaborazione con Labont – Center for Ontology (Università di Torino) e i Comuni di Scarlino, Follonica e Gavorrano. Il titolo della serata è “Italia selvaggia” e saranno presentate alcune delle esperienze naturalistiche più affascinanti del nostro paese. L’Italia, infatti, è una delle nazioni con la biodiversità più elevata in Europa occidentale. Merito di una posizione fortunata, al centro del Mediterraneo e della coesistenza di habitat molto diversi, che vanno dalle vette innevate delle Alpi e alle regioni calde del Sud, che hanno molto in comune con i paesaggi del Medio Oriente. Nonostante la conservazione della Natura non sia una delle priorità del Paese, in Italia si possono osservare molti spettacoli naturali, dal volo dei falchi grillai tra i Sassi di Matera, all’incontro con balene e delfini in mare aperto.

Nel corso della presentazione verranno presentate alcune di queste esperienze affascinanti, con i consigli per andare a osservare in prima persona. Francesco Tomasinelli è laureato in Scienze Ambientali Marine ha lavorato in Italia e negli Stati Uniti in grandi acquari, per poi dedicarsi all’editoria, alla divulgazione scientifica e alle consulenze ecologiche e ambientali. Come fotogiornalista collabora con case editrici e riviste nel settore scienza e turismo. E’ ospite regolare della trasmissione Geo di Rai 3 e ha curato diverse mostre scientifiche, esposte in vari musei italiani

Dopo questo evento previsti altri 3 incontri: il 19 luglio nella miniera di Ravi Marchi a Gavorrano, poi il 27 luglio sempre alla Rocca Pisana e il 2 agosto all’ex Casello Idraulico di Follonica. Dettagli sul sito: www.parcocollinemetalifere.it o sulle pagine social del Parco. Inoltre si può partecipare a tre escursioni in notturna sotto la guida di Giacomo Radi: il 23 luglio a Cala Violina, il 6 agosto a Monte Calvo e il 3 settembre a Montioni.

Le escursioni sono a numero chiuso (massimo 35 persone) per consentire un minore impatto possibile sulla flora e la fauna dei vari siti. I partecipanti si devono dotare di torcia frontale o a mano, scarpe chiuse tra trekking con suola non liscia e pranzo al sacco e acqua. Obbligatoria la prenotazione a questi contatti del Parco delle Colline Metallifere: tel. 0566 844247 – 0566 843402; e-mail: info@parcocollinemetallifere.it.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE