L’Ecosantagata espugna Livorno 3-1 e sale al secondo posto

Livorno – Arriva la quinta vittoria per l’Ecosantagata Civita Castellana, che nella sesta giornata del campionato di serie B espugna il palazzetto della Bastia, casa della Vvf Tomei Livorno, per 3-1. Un risultato che le permette di salire al secondo posto in classifica.
Una partita non semplice, come da pronostici, per una Ecosantagata che deve fare ricorso alle sue armi migliori per piegare il Livorno, squadra neopromossa ma molto esperta e ostica. Mister Beltrame manda in campo un sestetto collaudato, composto da Cordano palleggiatore, capitan Buzzelli opposto, Genna e Della Rosa schiacciatori, Antonini e Simoni centrali, con Andreini libero. Nel corso della partita trovano spazio anche Petri, Gemma e Bazzaro.
Primo set quasi sempre in conduzione per l’Ecosantagata, brava a prendersi un break di vantaggio nei primissimi scambi e a portarlo avanti fino alla chiusura del set. Nonostante la grinta messa in campo dal Livorno, finisce 25-20 per i rossoblù.
Nel secondo set succede l’esatto contrario: l’Ecosantagata sbaglia tanto, soprattutto in battuta, mentre il Livorno è ordinatissimo e prende coraggio col passare dei punti. I padroni di casa accumulano un vantaggio enorme, impattando il match con il parziale di 25-16.
Da qui in poi la gara diventa una battaglia punto a punto, che si protrae per tutti e due i set rimanenti. Sia nel terzo che nel quarto game si gioca sul filo di lana, con i singoli episodi che fanno la differenza a favore dell’una o dell’altra squadra. A spuntarla, però, è sempre l’Ecosantagata, che riesce a trovare lo sprint giusto nei punti finali e ad assicurarsi il successo.
Sia il terzo che il quarto set terminano 25-22 per i civitonici, che quindi vincono la partita 3-1 e balzano a quota 15 punti in campionato, scavalcando la Lupi Pontedera al secondo posto in classifica.
Vvf Tomei Livorno – Ecosantagata Civita Castellana 1-3 (20-25; 25-16; 22-25; 22-25)

Print Friendly, PDF & Email