L’Ecosantagata ospita la Sir Safety Monini Perugia

CIVITA CASTELLANA ( Viterbo) – Nel campionato nazionale di serie B maschile di pallavolo cominciano i recuperi delle partite rinviate durante l’inverno a causa dei contagi Covid. L’Ecosantagata Civita Castellana ha davanti a sé cinque sfide cruciali, tutte contro concorrenti dirette per la zona playoff. La prima domani, quando al Palasmargiassi alle 17 arriverà la Sir Safety Monini Perugia.

L’Ecosantagata si presenta al rush finale della regular season con il morale al massimo, forte di un’incredibile striscia di nove vittorie consecutive per 3-0. Un filotto di 27 punti e nessun set perso che ha permesso ai rossoblù di installarsi solitari al secondo posto, l’ultimo utile per la qualificazione ai playoff, con 2 punti in più della prima inseguitrice Arno.

Ora, però, è il momento di stringere i denti e difendere la posizione. Cominciando con un buon risultato contro la Sir Perugia, seconda squadra della formazione fresca vincitrice della Coppa Italia e quindi dotata sicuramente di elementi di grande talento.

“Entriamo nella fase decisiva della stagione – commenta il capitano, Pierlorenzo Buzzelli -. Per noi quello di domani sarà il primo di cinque scontri diretti che decideranno il nostro ingresso nei playoff. Ogni partita sarà determinante. In questo momento siamo davanti alle nostre inseguitrici, quindi abbiamo il piccolo vantaggio di essere arbitri del nostro destino: se continueremo a vincere, gli altri non ci potranno raggiungere”.

Per la partita di domani, Buzzelli si aspetta un’avversaria che ha “assoluto bisogno di vincere, sia per restare in corsa per i playoff che per riscattare la sconfitta che aveva subito all’andata contro di noi”. Il capitano parla con grande rispetto della Sir: “Sono giovani con ottimi mezzi tecnici, un grande palleggiatore e tanta potenza fisica – spiega -. Penso che abbiano avuto qualche problema coi contagi Covid e per questo hanno lasciato per strada qualche punto, altrimenti sarebbero ancora più avanti in classifica”.

L’Ecosantagata, però, arriva alla partita nelle migliori condizioni possibili. “Stiamo bene sia fisicamente che mentalmente – garantisce Buzzelli -. Abbiamo recuperato tutti gli infortunati, ci siamo allenati molto bene e ora non ci resta che portare in partita il lavoro che abbiamo fatto. È tutto in mano nostra”.

Print Friendly, PDF & Email