Lega Viterbo in piazza contro la violenza sulle donne: 1522 una soluzione concreta

di SIMONE CHIANI-

VITERBO – Un flash mob in Piazza del Plebiscito, tra panchine rosse, cuori e candele: questo è stato il format adottato dal coordinamento viterbese di Lega Salvini per manifestare nei confronti della violenza sulle donne. L’evento si è svolto questo pomeriggio dalle 18:15, alla presenza di diverse componenti del Partito e di alcuni curiosi, che si sono incontrati ai piedi di un Palazzo Comunale in tinta eccezionalmente rossa.

Complice la pioggia intermittente e una temperatura non certo ottimale, la partecipazione all’evento, ritardato anche di diversi minuti rispetto al programma, non è stata cospicua.

Tema centrale dell’evento è stata la violenza, non solo fisica ma anche psicologica, nei confronti della donna, con l’obiettivo indiretto di rendere note le “scappatoie” offerte dal 1522 (numero anti violenza e stalking) che offre un aiuto reale e concreto in situazioni di difficoltà. Non, dunque, una manifestazione volta alla sola divulgazione delle problematiche legate al tema, ma anche utile a risolverle nella pratica.

Significativo, riguardo questo evento e in occasione della “Giornata Internazionale per l’eliminazione della Violenza sulle Donne“, ricordare i dati diffusi dalla Questura di Viterbo inerenti proprio il nostro Comune nel 2022:
– 43 ammonimenti e 7 avvisi orali per atti persecutori e maltrattamenti in famiglia;
– 24 misure cautelari e 53 persone indagate in stato di libertà per reati inerenti alla violenza di genere.

PHOTOGALLERY =

 

Print Friendly, PDF & Email