Università Unimarconi

Legambiente Lazio aderisce alla Manifestazione per chiedere la realizzazione della ciclabile Ostiense

Appuntamento oggi, giovedì 27 giugno alle ore 18.30, a Piramide.  Oggi pomeriggio anche Legambiente parteciperà alla #ciclabileumana per chiedere che il cantiere della ciclabile lungo via Ostiense, fermo da più di un anno, riprenda, si concluda in tempi, brevi, certi e che sia realizzata bene.

“Se davvero a Roma si immagina una nuova visione del sistema mobilità, con nuove tranvie, metro, bus e vagoni della metropolitana, così come la fondamentale manutenzione del grande patrimonio del trasporto pubblico collettivo, non possiamo non vedere chiaramente che il ridisegno della città sulla mobilità dolce è fermo – dichiara Amedeo Trolese responsabile mobilità di Legambiente Lazio -. Non ci sono nuove ciclabili né la messa in sicurezza di quelle realizzate, nuove pedonalizzazioni, nuove strade scolastiche, nuove preferenziali per il TPL, così come non sono partiti cantieri delle quattro tranvie previste e aspettiamo la partenza del cantiere per il Grab che ormai non può ritardare neanche di un giorno rispetto alle previste date di inizio luglio. Sulla Via Ostiense in particolare i cantieri partono, si fermano, si riprogettano, e non ripartono: non possiamo che essere oggi al fianco delle associazioni che ne chiedono l’immediata e definitiva realizzazione”.

Legambiente aderisce pertanto alla manifestazione della ciclabile umana che si svolgerà oggi, giovedì 27 giugno alle 18.30 presso Piramide, dove Salvaiciclisti Roma, insieme a tante altre sigle e persone che vogliono muoversi in bici chiederà l’immediata realizzazione della corsia per le 2 ruote.

“Intorno al Colosseo, così come in tutte le arterie stradali continuano a passare un fiume di automobili e basta: la città ha bisogno di tutti i cantieri della transizione ecologica nella mobilità – commenta Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio – per diminuire drasticamente il terribile numero di decessi dovuti a incidenti stradale; abbattere l’inquinamento e ridurre con forza il numero di auto che soffocano e intasano le nostre strade. Vogliamo la Fascia Verde attiva, la Congestion Charge, ma anche i cantieri delle quattro nuove linee tranviarie e di tutti i percorsi ciclabili e per nuove aree pedonali; insieme a quelli delle metropolitane, questi sono i veri percorsi per dar vita a una Roma più bella, dove non si perda infinità di tempo imbottigliati nel traffico, non si rischi la vita attraversando la strada o respirando, e dove il diritto alla mobilità sia garantito a tutti nella maniera più sostenibile”.

Legambiente ricorda che da inizio anno sono più di 70 i decessi a seguito di incidenti stradali, ma anche che le autovetture per un limitatissimo 4% del tempo giornaliero e che per l’83% degli spostamenti si compiono percorsi inferiori ai 5 km.

“Chiediamo alla Giunta Capitolina di far riprendere il cantiere della ciclabile di Via Ostiense – concludono gli attivisti di Legambiente – e al Sindaco, agli assessori ai Lavori Pubblici, all’Ambiente e alla Mobilità di convocare al più presto un tavolo di partecipazione, con l’associazionismo e gli stakeholders della mobilità sostenibile. Seguendo la pratica eccellente del tavolo di partecipazione che l’Assessorato alla Mobilità ha guidato per comporre il progetto definitivo del tram TVA, è fondamentale dar vita ad un luogo simile, dove si affrontino collegialmente eventuali problematiche tecniche dei percorsi, si accompagnino i lavori delle ciclabili e ciclovie, e si faciliti la velocizzazione delle tempistiche realizzative”.

LE CICLABILI CHE ASPETTANO:
CiclOstiense
GRAB Grande Raccordo Anulare delle Bici
Chiusura dei lavori della ciclabile Termini-Sapienza
Ciclabile via Egeo – via Oceano Atlantico
Ciclabile su viale Tirreno
Ciclabile Via Giustiniano Imperatore
Ciclabile Via Sartorio
Ciclabile Viale XXI aprile – Viale delle Province
Ciclabile Via Lodi – via l’Aquila
Ciclabile Eur Laurentina – Tre Fontane
Ciclabile Piazza Cina – Eur
Ciclabile Magliana – Villa Bonelli
Ciclabile Circonvallazione Ostiense
Ciclabile Via De Coubertin – Via Pilsudski
Ciclabile Viale Città d’Europa – Viale America
Ciclabile Lungomare Vespucci
Ciclabile del Viadotto dei Presidenti
Ciclabile dalla Stazione Anagnina su via Tuscolana e via Anagnina, che comprenda lo scavalco del Grande Raccordo
Prolungamento della Ciclabile San Filippo Neri – Giustiniana
Ponte Ciclopedonale tra Sacco Pastore e Conca D’Oro

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE