L’haiku di Lorena Paris

di LORENA PARIS –

VITERBO – I lettori della rubrica, e tutti coloro che mi seguono, sanno quanto io ami gli Haiku.
Lo haiku è un intenso “fotogramma” di poesia, poiché la terzina è scritta con criteri precisi: di metrica, suono e linguaggio e altresì contiene alcuni ineludibili canoni precipui.
Per poter approfondire, consiglio il sito:
www.lucacenisi.net

Questo Martedì, trascrivo qui e leggo nell’audio un mio haiku, scritto in un giorno d’estate di alcuni anni fa. Erano ore luminose e “pigre”, il vento caldo sollevava la tenda davanti a me e le cicale cantavano. Suoni e momenti inconfondibili della controra, racchiusi in tre versi.

muove la tenda
il vento del meriggio
ozio e cicale

 


Ascolta L’haiku dalla voce di Lorena Paris


Print Friendly, PDF & Email