“Libri e libertà”: il tema discusso presso il Centro di ricerche per la pace ed i diritti umani di Viterbo

Si e’ svolto quetsa sera a Viterbo presso il “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” un incontro di riflessione sul tema: “Libri e liberta’. libroIndustria editoriale, librerie, biblioteche; etica della responsabilita’, tempo liberato e luoghi del silenzio e del raccoglimento: situazione e risorse del diritto alla lettura come autocomprensione e dialogo tra la persona

e l’umanita’”. All’incontro ha preso parte Paolo Arena.

Una breve notizia su Paolo Arena

Paolo Arena, critico e saggista, studioso di cinema, arti visive, weltliteratur, sistemi di pensiero, processi culturali e comunicazioni di massa, e’ uno dei principali collaboratori del “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” di Viterbo e fa parte della redazione di “Viterbo oltre il muro. Spazio di informazione nonviolenta”, un’esperienza nata dagli incontri di formazione nonviolenta che per anni si sono svolti con cadenza settimanale a Viterbo; nel 2010 insieme a Marco Graziotti ha condotto un’ampia inchiesta sul tema “La nonviolenza oggi in Italia” con centinaia di interviste a molte delle piu’ rappresentative figure dell’impegno nonviolento nel nostro paese. Ha tenuto apprezzate conferenze sul cinema di Tarkovskij all’Universita’ di Roma “La Sapienza” e presso biblioteche pubbliche. Negli ultimi anni ha animato cicli di incontri di studio su Dante e su Seneca. Fa parte di un comitato che promuove il diritto allo studio con iniziative di solidarieta’ concreta.

   

Leave a Reply