L’Ordinario Militare, Mons. Santo Marcianò, incontra gli allievi Marescialli dell’Aeronautica Militare

VITERBO- Giovedì 12 dicembre 2019, a margine delle celebrazioni presidiarie per la Beata Vergine Lauretana, Patrona degli Aviatori, e per il Precetto Natalizio, tenutesi presso la Cattedrale di Viterbo, l’Ordinario Militare Mons Santo Marcianò si è recato in visita alla Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare dove ha potuto incontrare gli allievi in istruzione.

Nel corso di un appassionato intervento di circa un’ora Mons. Marcianò, richiamando anche l’esperienza vissuta il giorno 10 dicembre in occasione delle celebrazioni per la Beata Vergine Lauretana tenutesi a Roma presso la Cattedrale di Santa Maria Maggiore, si è soffermato sui valori fondamentali che caratterizzano il comportamento e l’esistenza stessa del militare tra cui “la persona” e “l’amore”; due valori interdipendenti, per i quali il militare è rimasto l’unico disposto anche a sacrificare la propria vita. Ha poi evidenziato l’essenza  “dell’esser militare”, simbolo di un patrimonio di valori sempre più rari nella società odierna.

La visita alla Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare, come riportato dallo stesso Mons. Marcianò nell’Albo d’onore è la prima fatta ad un sito dell’Aeronautica Militare in questo Anno giubilare. <Lo sento un privilegio – scrive Mons. Marcianò – e colgo per la Scuola Marescialli, una particolare chiamata alla “responsabilità” della formazione. Formare infatti è plasmare, modellare l’esistenza delle persone affinché in esse risplendano tratti di “perfezione”, di ”bellezza”, di ”pienezza di vita”. La formazione è arte che garantisce pienezza di servizio e “presenza” di futuro. L’Aeronautica Militare ha sempre investito su questo coinvolgendo personale preparato e umanamente capace.

La Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo è posta alle dipendenze del Comando delle Scuole dell’A.M. e della 3^ Regione Aerea di Bari; il Reparto ricopre una duplice missione: da una parte, quale istituto a carattere universitario, ha il compito di provvedere alla formazione militare e morale e all’istruzione professionale specifica dei Sottufficiali del Ruolo Marescialli, nonché al perfezionamento e all’aggiornamento di tale formazione; dall’altra, quale aeroporto militare aperto al traffico civile, fornisce il supporto tecnico-operativo,  i servizi alla navigazione aerea e l’attività di force-protection sull’aeroporto Tommaso Fabbri.

 

Print Friendly, PDF & Email