Lorena Paris presenta una poesia di Nanni Cagnone

di LORENA PARIS –

Per questo nuovo Martedì in Poesia, torno a proporre alle lettrici e ai lettori di Tuscia Times, una poesia di Nanni Cagnone.
Un paio di mesi fa, ho avuto il privilegio di conoscere questo grande Poeta e non solo, poiché artista, musicista, romanziere, autore teatrale, saggista, giornalista, traduttore. L’ho incontrato a Bomarzo, dove risiede. Dialogare con lui di umanità e società, di arte e poesia è stato particolarmente emozionante per me. Gratificante la sua attenzione, considerato quanto sia autorevole e prestigiosa la sua penna nel panorama letterario contemporaneo. Una piacevole e profonda conversazione, che ha arricchito il mio bagaglio vitale, umano e poetico, e che serberò tra i miei ricordi più belli. La Parola limpida
e illuminante del Maestro Cagnone
dovrebbe essere esigenza quotidiana di lettura, studio, ricerca e suggestione per ogni appassionato di Poesia.
I versi di oggi sono tratti dalla silloge
“Sterpi e fioriture”, La Finestra Editrice, 2021.
Buona lettura!

Print Friendly, PDF & Email