Lotta alla dispersione scolastica, il modello della comunità di caring

Si è svolto lo scorso 29 ottobre, presso l’Itis Da Vinci di Viterbo, un convegno dal titolo: “Azioni di vita: un modello di comunità di caring nella lotta alla dispersione”. scuola-alunniUltima fase di un progetto realizzato da una rete scolastica e sociale, composta da scuole, studenti, genitori, CFP (Centri di Formazione Professionale), CTP (Centro per l’Educazione agli Adulti) ed IRASE (Istituto di Ricerca dell’Accademica Sociale e Educativa). Dopo i saluti della dirigente scolastica, Elvira Federici, hanno preso la parola, per riferire

sulle diverse azioni realizzate, Ugo Longo dell’IRASECarmen Mangano per il CTP “Pietro Vanni”, Donatella Grande dell’ITT “Leonardo Da Vinci” (scuola capofila che ha ospitato il convegno) e il Prof. Bernardino Andreocci per la piattaforma online che ha supportato le azioni. Quindi si è svolta una tavola rotonda con il contributo dei rappresentanti della Provincia di Viterbo, le Dott.sse Mercedes Cecchini e Laura Crisci (Formazione Professionale, Politiche del Lavoro e Politiche Sociali) e del Comune di Viterbo, la Dott.ssa Raffaella Valeri (Assessore alla Pubblica Istruzione) e il Dott. Fabrizio Fersini (Assessore ai Servizi Sociali). Presenti anche diversi rappresentanti del terzo settore.

Sono stati messi in evidenza gli aspetti positivi, critici e soprattutto di sviluppo del modello sperimentato per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica che in Italia, rispetto ai dati degli altri paesi europei, interessa un maggior numero di giovani nella fascia dell’obbligo scolastico e formativo.

La discussione ha visto la disponibilità delle scuole e degli enti a proseguire il progetto con l’istituzione di un nuovo osservatorio, con il potenziamento dei rapporti tra scuole, enti territoriali e terzo settore e l’impegno alla ricerca dei necessari finanziamenti. Il convegno è terminato con l’intervento del Prof. Maurizio Tiriticco (Ispettore Tecnico e docente all’Università Roma Tre) e con un light lunch organizzato dal Centro Provinciale di Formazione Professionale Alberghiera di Viterbo.

   

Leave a Reply