L’Usb invita alla conferenza “La resistenza del Kurdistan”

VITERBO- Giovedì 20 dicembre, Fatma Celikcan e le donne ribelli curde racconteranno il genocidio e i soprusi di un intero popolo nascosti sotto la polvere dei “democratici stati occidentali”.

L’Usb, parte attiva del Sindacato Mondiale, inaugura il ciclo delle conferenze dal mondo a partire dalla resistenza del popolo curdo contro i tentativi di oppressione.

Il sindacato accende l’attenzione sulle questioni legate allo sfruttamento nel mondo del lavoro, alla privazione delle libertà e alla negazione dei diritti fondamentali che avvengono in Italia e in ogni angolo del mondo.

Questioni che sembrano lontane e distaccate dalla situazione nazionale e che, invece, sono unite da un solo filo conduttore il dominio del Capitale, in cui il profitto prevale sulle persone.

La prima conferenza dal mondo racconta lo sfruttamento e il genocidio del popolo curdo, grazie alla ricostruzione di Fatma Celikcan e delle donne della resistenza.

Negli anni 2000, un periodo caotico e di riassetto internazionale, il presidente curdo Ocalan inaugurò una fase di riforme socialiste, un’alternativa concreta alle grandi potenze occidentali di stampo capitalista. Il governo si basava sul paradigma della democrazia partecipativa dal basso, ecologia e liberazione delle donne. I popoli confinanti iniziarono ad ispirarsi alla nuova realtà costruita da Ocalan.

La resistenza del kurdistan divenne a tal punto pericolosa da far arrestare il presidente, ormai prigioniero in Turchia da vent’anni, per cercare di dominare un intero popolo.

Tentativi di dominazioni sanguinosi con bombardamenti, rastrellamenti fra i civili, persecuzioni e soprusi.

La resistenza curda però non si è fermata, proprio nel segno delle libertà civili inaugurate da Ocalan, nel momento degli arresti a tappeto dei dissidenti, le donne hanno imbracciato le armi per difendere la propria indipendenza.

L’Usb crede nella necessità della solidarietà internazionalista, elemento fondante dell’iniziativa di classe e necessario per la crescita del sindacato veramente al fianco degli sfruttati.

L’Unione sindacale di Base ospita con onore Fatma Celikcan e le donne curde ed invita tutti e tutte al dibattito giovedi 20 dicembre, alle ore 17:30, nella sede provinciale di Viterbo.

Il diritto all’indipendenza, all’autodeterminazione e alla pace sono diritti di tutti i popoli.

La resistenza del Kurdistan

Giovedi 20 dicembre, ore 17:30

Sede Usb Viterbo, via I.Garbini

Federazione del Sociale Usb Viterbo

Elisa Bianchini

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Domenica 27 gennaio la benedizione degli animali in piazza del Plebiscito, attenzione alla viabilitàLEGGI TUTTO
VITERBO- Torna la benedizione degli animali in piazza del Plebiscito. L’appuntamento, organizzato  dal Centro equestre Cava di Sant’Antonio, in programma domenica
Il 25 gennaio nasce Piazza Grande Futuro ViterboLEGGI TUTTO
VITERBO- “Venerdì prossimo, 25 gennaio, presenteremo la mozione Zingaretti ai giovani della provincia: nasce ufficialmente il comitato Piazza Grande Futuro Viterbo.
Consiglio comunale, la prossima seduta domani 24 gennaioLEGGI TUTTO
VITERBO – Il presidente del consiglio comunale Stefano Evangelista, sentita la conferenza dei capigruppo dello scorso 18 gennaio, comunica che la
Vaccini ed autismo, nessun nesso per la CassazioneLEGGI TUTTO
di REDAZIONE- VITERBO- Vaccini e autismo, niente nessi. La conferma arriva dalla Cassazione, che ha dichiarato inammissibile il ricorso di una
Grande successo anche a Pisa e Cascina per SuperAbileLEGGI TUTTO
PISA – “Ciò che conta non sono gli anni della tua vita ma la vita che metti in quegli anni”.
Anna Valle in “Cognate- cena in famiglia” al teatro Traiano di CivitavecchiaLEGGI TUTTO
CIVITAVECCHIA  – Anna Valle è la protagonista della commedia Cognate – Cena in famiglia del francese Éric Assous nell’ambito della stagione
Le previsioni meteo di domaniLEGGI TUTTO
VITERBO – Condizioni di tempo stabile con nuvolosità irregolare sia nel corso della mattinata sia nel pomeriggio; schiarite man mano
Tarquinia, denunciato dai Carabinieri di Grotte di Castro 25 enne rumeno per avere rubato una BmwLEGGI TUTTO
TARQUINIA (Viterbo) – In pieno giorno, a Tarquinia di fronte ad un’ abitazione dove era parcheggiata, era stata rubata alla proprietaria,
Nasce nel Lazio GREMPASS, associazione internazionale di GrafologiaLEGGI TUTTO
ROMA- Dare vita ad una realtà di respiro internazionale finalizzata alla tutela dei professionisti che operano e vogliono lavorare attivamente
Finanziato il progetto Te. Lazio per la terza età, l’assessore Sberna: “Più programmazione e qualità attiva centri anziani”LEGGI TUTTO
VITERBO – Progetto TE – Lazio per la terza età, il Comune di Viterbo ha ottenuto un finanziamento regionale riguardante le