Macchina di S.Rosa 2013: un trasporto esemplare

Un trasporto senza intoppi, esemplare quello di ieri sera di “Fiore del Cielo”- Così lo ha definito il Presidente del Sodalzio dei Facchini, Massimo Mecarini, macchina-sata-rosa-particolare-base2visibilmente stanco, ma felice. (Per seguire l’intervista al presidente Mecarini clicca qui).Abbracci con tutti, in primis, con il capofacchino Sandro Rossi che, con il trasp-5poco fiato che gli è rimasto, dice: “Sopratutto la salita è sempre impegnativa, ma è un coro che canta insieme, ci sono le corde,c’è l’apporto di 200 facchini. Chi tira le corde(tra cui i 5 nuovi

 facchini scelti quest’anno) – prosegue Rossi – è come se tirasse delle corde attaccate al muro ed alla fine arrivano sfiniti. Noi abbiamo dato il massimo. Il trasporto è stato eccezionale con la girata nuova a piazza del Teatro. I facchini hanno poi dato il massimo nel tratto difficile del Corso. Le guide sono state fantastiche, basti pensare che ci sono solo 2-3 cm per parte in cui passa la Macchina. Abbiamo delle persone veramente in gamba!”.

E dopo il tradizionale bagno con lo spumante anche il sindaco Michelini, al suo primo trasporto da sindaco, bagnato, ma contento, afferma: “Mi hanno fatto la classica doccia di rito con lo spumante, spero solo che sia italiano – scherza il sindaco – altrimenti mi offenderei. Il trasporto visto da sindaco è ancora più unico. Oggi sono il sindaco di Viterbo, in quanto città della Macchina di S. Rosa. Questo trasporto – conclude Michelini – ci insegna che se uno è coeso, lavora in modo serio, sopportando le fatiche, si riescono a portare avanti imprese come quella di questa sera”.

(Per vedere il video dell’arrivo della Macchina di Santa Rosa clicca qui)

   

Leave a Reply