Manifestazione di ginnastica artistica di fine anno: “Tu chiamale se vuoi… emozioni”

VITERBO – Riceviamo dal presidente della Libertas Ginnastica Artistica e pubblichiamo.

Domenica 16 giugno 2019 presso il PalaMalè si è svolto il nostro spettacolo di fine anno. Sono intervenuti il sindaco di Viterbo Giovanni Arena, l’assessore Antonella Sberna e il Consigliere Matteo Achilli , il presidente Provinciale Libertas Nildo Rapiti.

La manifestazione è iniziata con una dimostrazione di acrobatica aerea da parte del gruppo coordinato dall’istruttore Consuelo Perri in collaborazione con Francesca Simonetti diplomata alla scuola di circo inglese , che in coppia con Davide Lunghi hanno eseguito un numero coinvolgente, appassionato e di elevato livello tecnico.

Successivamente i ginnasti dell’Asd hanno eseguito i circuiti proponendo gli esercizi di ginnastica imparati dando dimostrazione delle proprie capacità a coronamento di un anno di lavoro e di sforzi.

Il gruppo agonistico anche quest’anno ha raggiunto ottimi risultati sia in campo federale che nel campionato Libertas.

Lo spettacolo inizia… “Quando le parole non bastano allora servono le forme i colori..le emozioni… ed è cosi che sapientemente la ginnastica si unisce all ’arte creando una vera e propria magia… È il momento per guardare lo sport con una prospettiva più ampia per essere interpretato come un potente mezzo di formazione e non solo… di unione familiare e di crescita irrinunciabile per ogni individuo sin da bambino… cosi abbiamo realizzato attraverso una coreografia inedita le PAROLE… suggestive letterine tirate fuori dai più piccoli dal libro della vita… le FORME concrete e corporee… luminose, per essere viste dal più profondo dell anima, i COLORI, scintillanti, rappresentati dalle evoluzioni aeree e acrobatiche e da un tessuto bianco che cambia via via… l’AMORE… semplicemente con i cuori il rosso e il rosa a simboleggiare questo supremo e complesso sentimento… poi con la partecipazione di alcune piccole atlete ed i propri papà abbiamo rappresentato le EMOZIONI… un momento sensazionale pieno di enfasi ..un legame che va rafforzato perché sia da collegamento con il mondo esterno…

È stata un esperienza unica e resterà sicuramente un ricordo indelebile sia per i bambini che per gli adulti; grazie grazie e ancora grazie ai miei collaboratori, alle famiglie ai bambini e a tutti coloro che sempre mi danno una mano.

Print Friendly, PDF & Email