Marchio collettivo per la provincia di Rieti, insediato il gruppo di lavoro

RIETI  Si è insediato ieri presso la sede reatina della Camera di Commercio di Rieti Viterbo il gruppo di lavoro che permetterà al territorio della provincia di Rieti di poter contare su un marchio collettivo per promuovere al meglio i prodotti e servizi di eccellenza. Un’iniziativa presa dalla giunta dell’ente camerale, anche su impulso dell’Azienda speciale Centro Italia, mettendo a frutto la pluriennale esperienza maturata con il marchio Tuscia Viterbese e che da questo momento vedrà impegnati i componenti del gruppo rappresentati dai dirigenti del Sistema camerale, dai rappresentanti istituzionali del territorio, dall’Ordine degli agronomi, dall’università e dalle associazioni di categoria nella definizione di alcune linee guida ed indicazioni per la realizzazione del marchio, definendo le basi per la registrazione del marchio identificativo del territorio e dei prodotti, beni e servizi della provincia di Rieti.

Molto proficua la prima giornata di studio del gruppo di lavoro, le cui attività verranno via via arricchite dalle esperienze già presenti nella provincia.

Presenti ieri all’avvio dei lavori il segretario generale della Camera di Commercio di Rieti-Viterbo Francesco Monzillo, la presidente dell’Azienda speciale Centro Italia Vincenza Bufacchi, i dirigenti camerali Federica Ghitarrari e Giancarlo Cipriano, direttore generale dell’Azienda speciale, la vice sindaco del Comune di Rieti Chiara Mestichelli, la professoressa Cecilia Silvestri per l’Università degli Studi della Tuscia, il consigliere dell’Ordine degli agronomi della provincia di Rieti Riccardo Appolloni, il vice direttore di Confagricoltura Viterbo Rieti Michele Pugliesi, per Unindustria l’imprenditore Alessandro Bianchetti, il direttore di Federlazio Rieti Mauro Giovannelli.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE