Mario Pichezzi (Vivi la vita onlus) a Radio Manà Manà: “lo scandalo dei fondi per i malati di Sla non può essere tollerato”

Malati di Sla, solo un quarto delle somme stanziate sono state liquidate dalle Regione Lazio. Le segnalazioni che arrivano da tante famiglie sono raccapriccianti, la Regione non ha ancora provveduto a liquidare quanto stanziato nelle annualità 2012-2013 per l’assistenza domiciliare indiretta dei malati. Mauro Pichezzi, presidente dell’associazione “Viva la vita onlus”, è intervenuto sul tema ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Manà” su Radio Manà Manà.

“E’ dal 2010 che sollecitiamo la Regione per lo sblocco di questi fondi di sostegno sociale per le famiglie dei malati di Sla –ha dichiarato Pichezzi-, siamo ormai alla fine del 2013 e la Regione ha inviato solo un quarto di questi fondi, ma di quel quarto solo una piccola parte è arrivata alle famiglie perché le lungaggini burocratiche sono state micidiali. I costi da sostenere per le famiglie dei malati di Sla sono molto alti, ammontano tra i 2000 e 5000 euro al mese. Spesso si rinuncia al lavoro per assistere un familiare malato o si devono assumere assistenti sulle 24 ore. Non può più essere tollerata questa situazione, noi continuiamo a sollecitare la Regione. Oggi incontreremo di nuovo l’assessore Visini, che si è dimostrata molto sensibile su questo tema”.

   

Leave a Reply