“I millennials e la proprietà intellettuale”, seminario alla Camera di Commercio. Martedì, 29 maggio

VITERBO – Fornire strumenti e informazioni affinché le giovani menti creative possano sfruttare al meglio le loro creazioni senza generare conflitti con diritti di terzi. È questo l’obiettivo del seminario “I millennials e la proprietà intellettuale” organizzato martedì 29 maggio, alle ore 10, dalla Camera di Commercio  Viterbo in collaborazione con l’Ufficio Europeo per la Proprietà Intellettuale, l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e il Consorzio Camerale per il credito e la finanza.

Il seminario è diretto principalmente agli studenti e cercherà di approfondire cosa sia – sul piano operativo – un’opera creativa originale tutelabile giuridicamente. Sono altresì invitate a partecipare anche le imprese del territorio che puntano sul design dei loro prodotti per sostenere la concorrenza dei mercati. Inoltre l’incontro tra le giovani menti creative e le aziende in cerca di nuove idee potrebbe favorire collaborazioni economicamente vantaggiose per tutti.

Il seminario prevede anche un’esercitazione pratica per la consultazione delle banche dati in materia di marchi e di disegni e modelli quali e-search Plus, TMView e DesignView nonché una panoramica sugli studi dell’Osservatorio Europeo dei Diritti di Proprietà Intellettuale.

 PROGRAMMA
10.00 Saluto di apertura, Federica Ghitarrari – dirigente area servizi amministrativi e tutela del mercato – Camera di Commercio Viterbo

10.15 “Che cos’è la proprietà intellettuale e perché si tutela” e “Le ricerche nelle banche dati” – Emanuele Montelione – responsabile scientifico progetto “Marchi e Disegni Comunitari”

11.00 “La proprietà intellettuale dell’industria creativa: Il design e i marchi” – Anna Cecchetti, responsabile del servizio regolazione del mercato -Camera di Commercio Viterbo

11.30 Dibattito e analisi casi pratici degli studenti

Al  seminario saranno presenti gli studenti del Liceo artistico “F. Orioli” di Viterbo nell’ambito del progetto “Alternanza Scuola – Lavoro”.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione tramite la scheda di adesione (disponibile sul sito www.vt.camcom.it) da spedire a ufficio.brevetti@vt.camcom.it oppure al fax 0761 234460.

Print Friendly, PDF & Email