Minaccia di gettarsi dal Duomo di Tarquinia, 28enne salvato dai poliziotti

TARQUINIA ( Viterbo) – Minaccia di gettarsi dall’impalcatura del Duomo. E’ stato salvato grazie all’immediato intervento degli uomini della Polizia del commissariato di Tarquinia.

“Arrivata la segnalazione alla sala operativa di un uomo sull’impalcatura del Duomo di Tarquinia, con intenti suicidi, i poliziotti si sono precipitati nella zona insieme ai vigili del fuoco e al personale sanitario.

Subito hanno notato l’uomo sulla struttura in ferro che, dopo aver minacciato di gettarsi nel vuoto, si è barricato nel campanile.

Lo stesso, poco prima, dopo essere uscito dalla chiesa, aveva aggredito con una pala un operaio del cantiere edile approntato per il restauro dell’edificio”.

A questo punto i poliziotti del commissariato “nel tentativo di farlo desistere hanno messo in atto una efficace e lunga  opera di persuasione, riuscendo a salvarlo.

L’uomo, pregiudicato di 28 anni, è stato quindi portato all’ospedale di Tarquinia per i necessari accertamenti.

L’intervento dei poliziotti del Commissariato di Tarquinia effettuato con il dovuto tatto e la necessaria fermezza, ha sicuramente permesso di salvare la vita all’uomo”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE