Minimacchina di S. Rosa del quartiere Pilastro: sabato la presentazione della nuova Macchina

di WANDA CHERUBINI-

VITERBO- Sabato 28 maggio alle ore 19, presso la palestra parrocchia del Sacro Cuore, verrà presentata la nuova Mini macchina di S. Rosa del Pilastro. Anche le minimacchine, dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, tornata ad essere protagoniste degli eventi che ruotano intorno alla festa di Santa Rosa e il quartiere Pilastro ha deciso di riprendere questa bella tradizione presentando una Macchina completamente nuova, che si rifà ad un bozzetto originale di una delle macchine di S. Rosa, ma che per il momento il comitato vuole tenere top secret. “Con la speranza che tutto vada per il meglio per via del Covid e che il 27 agosto possiamo trasportare la nostra Macchina di S. Rosa. spiega il presidente Stefano Caciola – sabato presenteremo questa nuova Minimacchina, che comporterà una variazione della disposizione dei facchini alla base rispetto a Spirale di fede”. I mini facchini non vedono l’ora di tornare ad essere protagonisti dopo due anni di fermo. “Le prove le inizieremo a fare dal 1 agosto, sia per la sfilata che per il trasporto – precisa Caciola – Inoltre, visto che quest’anno festeggiamo anche i 50 anni di trasporto della Macchina di S. Rosa del Pilastro, è nostra intenzione, sempre se le condizioni lo permettono, di realizzare delle iniziative per festeggiare questo traguardo”. Sempre dal 1 agosto il comitato prendere le adesioni dei bambini e ragazzi che vorranno prendere parte al trasporto della Minimacchina, ma ci saranno anche delle pre-iscrizioni da fine giugno in poi, come evidenziato da Caciola. “In totale saremo sui 150 facchini – aggiunge Caciola- Si va dai più piccoli di 3 anni fino ai ragazzi di 13-14 anni”. Non resta, quindi, che attendere sabato per la presentazione della nuova Minimacchina del Pilastro.

Print Friendly, PDF & Email