“Molti volti” a Viterbo per la Giornata Mondiale del Rifugiato

VITERBO – Sabato 2 e domenica 3 luglio 2022 a Viterbo, in Piazza del Gesù, si festeggia la Giornata Mondiale del Rifugiato. L’evento, organizzato dal Progetto SAI (Sistema Accoglienza Integrazione) del Comune di Viterbo, propone laboratori per bambini, concerti, teatro, fotografia, passeggiate e molto altro ancora, con la partecipazione di Fattorie Solidali, Comunità Narranti, Tetraedro, Orchestra di Piazza Vittorio, Andrea Satta, Fabio Magnasciutti e Marco Palombi. Entrambe le giornate inizieranno alle ore 10.00 per durare fino alle 23.30 circa. Il programma dettagliato è disponibile sulla pagina Facebook “MOLTI VOLTI Accoglienza Migranti Alicenova” (www.facebook.com/siproimicapena).

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha stabilito di dedicare la giornata del 20 giugno di ogni anno alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla condizione di tutte quelle persone che, costrette da guerre e persecuzioni, lasciano la propria casa e le persone care per cercare salvezza in un posto nuovo. Nel 2020 erano oltre 82 milioni le persone in fuga nel mondo, secondo l’UNHCR (l’agenzia ONU per i rifugiati), tra rifugiati, richiedenti asilo, rifugiati rimpatriati, sfollati e apolidi a livello globale.

Due giornate a Viterbo all’insegna dell’integrazione tra culture, perché la ricchezza dello scambio culturale passa anche dal divertimento. La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita. Per informazioni: Noemi 335 696 7464 – Sara 328 4598250.

Print Friendly, PDF & Email