Montefiascone, il WiPlanet Baseball vince anche a Caserta

MONTEFIASCONE ( Viterbo) – Continua il periodo felice della serie C del WiPlanet Baseball, che nell’intergirone ha collezionato 3 vittorie ed una sola sconfitta, riuscendo così a scavalcare il Viterbo al secondo posto, approfittando anche della sconfitta dei Brewers per portarsi ad una sola partita di distacco dalla capolista.

La vittoria del girone è certamente alla portata dei giallo-verdi, soprattutto se ritrovano la forma in battuta, affrontando i lanciatori con maggiore freddezza e senza preoccuparsi degli arbitri, che certamente nella serie C mancano di esperienza. Miglioramenti evidenti si sono visti in difesa, nonostante la squadra campana abbia comunque cercato in tutte le maniere di mettere in difficoltà i falisci.

La vittoria di Caserta, un campo difficile, in una partita che ha visto un punteggio altalenante, è giunta soprattutto grazie allo spirito della squadra, che ha sempre lottato, fino a riempire le basi all’ultimo attacco, mentre era sotto di un punto, ottenendo i due punti vincenti con la valida di Renato Aprile.

Da evidenziare soprattutto la prova dei due lanciatori, Calamari, che sta crescendo ogni partita, e Carletti, autore anche di ben 5 battute valide, a cui si sono aggiunte due belle valide di Cristian De Los Santos.

Una menzione particolare merita il giovane ricevitore Lorenzo Caselli, che ogni settimana si fa carico di un’intera partita dietro casa-base, riuscendo a rimanere stupendamente in partita fino alla fine.

“Sono veramente fiero della squadra – ha dichiarato il manager Pietro Carletti – per l’attaccamento e l’unità dimostrata. Vorrei ringraziare insieme a loro anche coloro che ci permettono di giocare in uno stadio meraviglioso e nelle migliori condizioni possibili. Dietro una divisa ed una maglia nuova c’è un lavoro incredibile che qualcuno fa continuamente. Se abbiamo un prato verde, spogliatoi funzionanti ed acqua calda assicurata lo dobbiamo a chi lavora per passione dello sport ed io a queste persone e naturalmente ai nostri atleti, voglio dedicare la mia presenza in campo, con il massimo dell’impegno”.

Grande anche la soddisfazione di Matteo Pepponi che ha uno sguardo al finale di campionato “Sicuramente numericamente siamo stretti e stiamo faticando tanto, ma quando vedo che tutti diamo l’anima per la squadra non posso far altro che essere orgoglioso. Ora ci aspettano 3 finali che andranno affrontate uniti, da squadra, da famiglia.”

Anche l’autore della valida vincente Renato Aprile, lo scorso anno ai Brewers Roma, vuole sottolineare la crescita della squadra “Veniamo da esperienze diverse e stiamo imparando a conoscerci, siamo un bel gruppo e la guida tecnica è eccezionale. Ora siamo alle porte del girone di ritorno e non possiamo più perdere se vogliamo provare ad andare ai playoff”.

La domenica ha visto ancora una sconfitta dei Brewers a Chieti per 11 a 8, poi anche il Viterbo è stato sconfitto in casa dal Salerno per 8 a 2, mentre il Perugia ha confermato i miglioramenti vincendo in casa con il Teramo per 7 a 6.

La classifica del girone M così si accorcia notevolmente, con il WiPlanet che scavalca il Viterbo al secondo posto, ad una sola partita di distacco dalla capolista Brewers.

Ora due settimane riservate ai recuperi, che consentiranno ai falisci di affinare la preparazione, in vista del rush finale il 23 giugno in casa con il Perugia, per poi far visita a Viterbo e Brewers, in due partite dove i giallo-verdi, dopo un inizio di campionato incerto, potranno giocare le proprie carte in vista dei possibili play-off per la promozione.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE