Montefiascone, resoconto dell’As.Vo.M. durante l’emergenza neve

di MICHELE MARI –

MONTEFIASCONE ( Viterbo) – “Soccorsi 5 camion e 14 auto in difficoltà, svolte attività di sgombraneve con 2 mezzi più un altro di supporto in tutto il territorio comunale e 30 volontari al lavoro”. È questo il resoconto degli interventi dell’As.Vo.M. durante l’emergenza neve a Montefiascone nel corso delle giornate di 26-27-28 febbraio e 1 marzo 2018. Dall’associazione di Protezione Civile spiegano: “Oltre al soccorso dei camion e auto in difficoltà, e all’attività di sgombraneve, sono stati effettuati circa 30 interventi di spalatura a mano di ingressi a persone anziane o disabili, rimossi due alberi caduti sulla sede stradale e svolti anche servizi di trasporto di personale sanitario nelle strutture ospedaliere”.

Proprio dalle prime ore di lunedì 26 febbraio, nel corso della copiosa nevicata, è stata attivata la sala operativa gestita dal Sindaco e dai suoi delegati e sono partiti i mezzi sgombraneve che sono intervenuti nelle vie principali e nelle strutture sensibili per poi arrivare a coprire tutto il territorio comunale. È stato un lavoro lungo ed impegnativo, complicato dalle bassissime temperature che hanno ghiacciato la neve. Il lavoro dei volontari As.Vo.M. è stato costante per tutta l’emergenza: “Il 26 febbraio – spiegano dalla Protezione Civile – i volontari sono stati al lavoro dalla ore 4.30 alle ore 21.00, il 27 febbraio dalle ore 6.00 alle ore 20.00; il 28 febbraio dalle ore 8.00 alle ore 20.00 ed infine il 1 marzo dalle ore 3.00 alle ore 14.00”. I mezzi utilizzati dall’As.Vo.M. sono stati: “L’Acl 75 con lama sgombraneve e spargisale, la Minipala con lama sgombraneve e pala, il Mitsubishi L 200 con 5 volontari per interventi su persone in difficoltà, anziani, disabili e la Panda per gli altri interventi di trasporto di infermieri e dottori presso l’ospedale e dei responsabili del comune per alcuni sopralluoghi. nel territorio. I volontari hanno collaborato con gli operai comunali per lo sgombero neve”. Questi ultimi  hanno utilizzato anche un trattore con lama sgombraneve e spargisale e lo spargimento del sale a mano nel centro storico. Da sottolineare che l’As.Vo.M. ha cooperato attivamente con i Carabinieri della Compagnia dei Carabinieri, con il Norm (Nucleo Operativo Radiomobile) dei Carabinieri, e con la Polizia Locale.

Il Consiglio d’Amministrazione dell’As.Vo.M. ringrazia “tutti i volontari che hanno prestato la loro opera, visto il notevole impegno, la perfetta efficienza ed il grande senso civico dimostrato, il Sindaco Massimo Paolini, l’Assessore Massimo Ceccarelli, l’Assessore Paolo Manzi per la fiducia e collaborazione concessa, i delegati del Sindaco per il loro impegno nella gestione dell’emergenza, gli operai comunali, i Carabinieri di Montefiascone e la Polizia Locale per la perfetta sinergia negli interventi”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email