Montefiascone(Vt): la Pro Loco saluta il nuovo anno con una manifestazione dedicata allo sport

La Pro Loco di Montefiascone chiude l’anno 2013 con l’organizzazione di una splendida manifestazione dedicata allo sport locale denominata proloco-montefiascone-manifestazione-sportiva‘’Un campione per Montefiascone’’ , che si è svolta il 21 dicembre nella sala consiliare comunale; sono stati premiati cinque campioni che si sono distinti a livello nazionale ed anche mondiale nell’ambito della loro disciplina sportiva. “L’intento era celebrare e ringraziare i campioni -spiega il presidente della

Pro Loco Giulio Costantini- che con sacrificio, impegno, dedizione e passione hanno portato e continuano a portare in alto il nome del nostro paese, che da tempo ha prodotto e continua a produrre campioni e atleti eccelsi. L’aula consiliare del comune di Montefiascone, proloco-montefiasconedove si é svolto l’evento, era gremita di persone, con una grande risposta delle Associazioni sportive locali che hanno partecipato attivamente all’evento”. La premiazione, a tratti commovente e a tratti ironica, ha visto l’intervallarsi di video che hanno riportato alla memoria dei molti presenti le imprese dei campioni: Livio Trapè e Sante Ranucci per la categoria ciclismo, rispettivamente medaglia d’oro e argento alle olimpiadi di Roma del 1960 e campione del mondo dilettanti del 1955; Giovanni Mezzetti indimenticabile ala della S.S.Lazio e grande personaggio dello sport locale; Carlo Chiodo dell’associazione arcieri falisci con i suoi notevoli risultati a livello nazionale ottenuti nella sua brillante carriera di arciere; la piccola Alice Menghini, di 11 anni, diplomatasi campionessa italiana nella sezione ippica, di monta da lavoro tradizionale categoria giovani da 9/14 anni. Costantini continua: “Un interessantissimo intervento quello di Mirco Di Francesco che ha voluto sottolineare ed evidenziare il vero spirito della manifestazione e dello sport, specialmente da insegnare ai bambini, lo sport come cultura, come prevaricazione di ogni pregiudizio razziale e di lingua, come formazione di carattere e aggregazione, come voglia di fare sempre meglio e non tirarsi mai indietro”. All’interno della manifestazione si è svolta l’iniziativa ’’Un pallone per il Burkina’’ con la quale, grazie alle tante offerte dei presenti, si provvederà ad acquistare materiale sportivo per i bambini del Burkina Faso e consegnate direttamente da un componente del direttivo della Pro Loco, Pietro Venturini, che partirà il 20 gennaio prossimo per il paese africano, per una missione di volontariato.proloco-montefiascone-biancoenero “Personalmente mi sento di ringraziare -prosegue Costantini- tutte le associazioni sportive e non, che hanno partecipato all’evento, tutti i campioni che sono intervenuti, Mirco Di Francesco, per il Comune di Montefiascone il vicesindaco Nando Fumagalli e il consigliere Marco Balestri, per la Provincia Andrea Danti, per la BCC il direttore Mirco Marianello. Un ringraziamento speciale ai membri del nuovo direttivo della Pro Loco di Montefiascone che con la loro determinazione, passione e tanta volontà, hanno reso possibile questo magnifico evento. Tanti auguri e arrivederci al prossimo anno”.

   

Leave a Reply