Mosche fastidiose? I migliori rimedi

Con l’arrivo della primavera e poi dell’estate purtroppo ricompaiono anche loro: mosche e moscerini. A meno che le nostre porte e finestre non siano munite di zanzariere, eccoli lì pronti in agguato ad entrare non appena scorta una minima apertura!

Le mosche ed i moscerini sono attratti dai cibi in maturazione e dalle bevande dolci in fermentazione, ed il caldo ne favorisce la riproduzione. Una mosca può arrivare a deporre anche 500 uova al giorno!

Questi insetti volanti portano batteri indesiderati su frutta e verdura. Per fortuna sono innocui per l’organismo umano, ma danneggiano comunque i vostri alimenti che matureranno e marciranno prima del previsto.

Esistono diversi prodotti in commercio, anche su diversi shop online, che possono aiutarvi nella cattura e nell’eliminazione di questi fastidiosi insetti. Gli esperti di www.igienealtuoservizio.it ci hanno svelato alcune norme di prevenzione da seguire insieme 5 trucchetti fai-da-te di cattura per essere agevolati.

La cattura di mosche e moscerini

Se a volte è sufficiente ricorrere ad insetticidi e repellenti creati ad hoc, altre volte è invece necessaria una vera e propria disinfestazione per liberarsene una volta per tutte. Esistono numerosi rimedi per farlo, vediamoli insieme:

1.   Il fai-da-te semi alcoolico

Come accennato, mosche e moscerini vengono attratti dagli odori forti e dalle sostanze dolci, compresi aceto di mele, vino rosso e birra. Prendete, quindi, un barattolo e riempitelo con una di queste sostanze, richiudetelo poi con della pellicola trasparente. Praticate dei piccoli fori sulla pellicola: in questo modo gli insetti, attratti dall’odore, entreranno dentro il contenitore senza, però, poterne più uscire;

2. Aceto e sapone per piatti

Aggiungete qualche goccia di detersivo per piatti in una ciotola con dell’aceto. Il sapone ridurrà la tensione dell’aceto in superficie in modo che gli insetti, quando toccheranno la superficie, verranno trascinati dal liquido senza poter più risalire in superficie;

3. Catturare le mosche vive

Inserite delle bucce di banana dentro un sacchetto di plastica: in men che non si dica, il sacchetto si riempirà di mosche e moscerini, attratte dall’odore della buccia. Una volta che il sacchetto sarà abbastanza pieno, potrete svuotarlo all’aria aperta, lontano da casa;

4. Il cono di carta

Fate un cono di carta con un buco molto stretto alla fine. Posizionate l’estremità sottile verso il basso e all’interno di un contenitore che contenga dell’aceto e un pezzo di frutta matura. Coprite i bordi della tazza. In questo modo gli insetti scivoleranno all’interno del contenitore senza via di fuga;

5. Latte, zucchero e pepe

Prendete un litro di latte, 100 g di zucchero e 50 g di pepe macinato. Cucinate in una pentola a fuoco lento per 10 minuti e versate in un piatto fondo. L’odore attirerà mosche e moscerini, ma ancora prima che possano “assaggiare” la poltiglia che avete preparato, vi annegheranno a causa della consistenza.

Consigli di prevenzione

I rimedi per la presenza di mosche e moscerini sono abbastanza validi, ma sarebbe ancora meglio evitare che questi insetti invadano le stanze e, peggio ancora, depositino le loro uova. Ma come fare?

  • Coprite frutta e verdura: se per alcuni alimenti la miglior copertura è il frigo, per altri (come patate e cipolle) il rimedio sta in un coperchio in rete. In questo modo continueranno a “respirare” pur essendo ben riparati;
  • Buttate via gli avanzi di cibo: non lasciate in giro residui alimentari per lungo tempo né, tantomeno, la spazzatura dentro casa. Anche le superfici devono essere pulite e bisogna cambiare i canovacci molto spesso;
  • La pulizia prima di tutto: i cestini per l’immondizia vanno puliti regolarmente, così come tutti gli ambienti, in modo che non restino odori o residui che possano attirare l’attenzione degli insetti.

Un ultimo segreto per tenere a distanza mosche e moscerini è tenere in casa una pianta di Ruta: questa pianta è un ottimo repellente per insetti. Ne basta un rametto posizionato accanto alla frutta o qualsiasi finestra aperta per tenere ospiti sgraditi a distanza! Inoltre, funziona anche come gradito profumatore per ambienti!

Pubbliredazionale

Print Friendly, PDF & Email