Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini: due titoli provinciali FCI Roma nel cross all’attivo con Borgi e Scozzafava

L’anno solare 2018 della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini si è chiuso con gran belle soddisfazioni nel ciclocross in più zone d’Italia a conferma della grande competitività di ciascun componente della squadra altolaziale del presidente Stefano Carnesecchi.

L’impegno di maggior rilievo è stato onorato nella vicinissima Civitavecchia in occasione della penultima prova del circuito Lazio Cross-Trofeo Romano Scotti. Ad ottenere il miglior risultato Daniele Tulin (2°M4), Lorenzo Borgi (2°M6), Mauro Gori (3°M6), Angelo Ciancarini (4°M6), Vincenzo Scozzafava (2°M7), Claudio Albanese (6°M6), Luca Frenguellotti (19°M4) e Daniele Bagnoli (14°M5). A Borgi e Scozzafava i titoli provinciali FCI Roma rispettivamente per le categorie master 6 e 7.

Rientro positivo alle gare in Veneto per Gianfranco Mariuzzo, fermo ai box per un mese intero a causa di una contrattura muscolare patita alla gara internazionale di Brugherio: la vittoria a San Fior (primo nella fascia amatoriale 2/over 45 e di categoria master 5 al Trofeo Comune di San Fior) e il piazzamento a Scorzè (quarto tra i master over 45 e di nuovo primo di categoria master 5 al Trofeo Cartoveneta) hanno consentito al biker di Musile di Piave di ritrovare subito la piena forma e la carica ottimale in vista del campionato italiano all’Idroscalo di Milano saltando, giocoforza, il Giro d’Italia Cross in quanto lontano dalle zone alte della classifica.

In Puglia si è corso a Pezze di Greco il Memorial Vito Carparelli-Livia Gentile con la partecipazione di Domenico Abruzzese (Terzo tra gli élite) e Michele Diaferia (quarto tra gli élite sport). Quella pugliese è stata ufficialmente l’ultima gara in maglia verde-fluo per i due bikers di Corato che hanno ringraziato il presidente Stefano Carnesecchi per le quattro stagioni consecutive trascorse con il team altolaziale, portando il nome di Santa Marinella tra le manifestazioni di ciclismo fuoristrada più rappresentative del Sud Italia.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Neve, si continua a spargere sale per eliminare il ghiaccioLEGGI TUTTO
VITERBO – Interventi sul manto stradale anche su viale Fiume, via Cardinal de Gambara e strada Ponte Vejano a Bagnaia.
Decessi per mesotelioma nell’Ospedale di Rieti. Inail condannata. Bonanni (ONA): “Censiti 374 casi di mesotelioma tra gli operatori sanitari”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo dall’Osservatorio Nazionale Amianto e pubblichiamo. “La Corte di Appello di Roma, con sentenza n. 202/2019, ha accolto
Bonus ristrutturazioni e mercato immobiliareLEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo da Tecnocasa e pubblichiamo. I bonus fiscali per la ristrutturazione edilizia e la riqualificazione energetica sono stati
Il tempo di domani 25 gennaio, torna il sereno?LEGGI TUTTO
Viterbo – Condizioni di tempo stabile con ampi spazi di sereno nel corso della mattinata e qualche nube al pomeriggio;
Viterbo, arrestato dai carabinieri un commerciante italiano sorpreso a spacciare, sequestrati 6 grammi di drogaLEGGI TUTTO
VITERBO – Arrestato nella notte dai carabinieri del NORM della compagnia di Viterbo , in pieno centro, al termine di
Neve, a San Martino al Cimino si previene il ghiaccio con lo spargimento di saleLEGGI TUTTO
VITERBO – Dopo la neve il ghiaccio. A San Martino al Cimino, in Via Marche  si sta spalando e spargendo
Firenze ospita “Omaggio a Frida”, vernissage venerdì 25 gennaioLEGGI TUTTO
FIRENZE – La mostra “Omaggio a Frida” sarà inaugurata il 25 gennaio alle ore 16:30 al secondo piano del Palazzo
Assaggio guidato di oli d’ oliva ad AcquapendenteLEGGI TUTTO
ACQUAPENDENTE (Viterbo) – Il 14 gennaio scorso, ad Acquapendente, presso la sala “Chico Mendes”, sede della Riserva Naturale di Monte Rufeno,
Neve e gelo, interventi a Bagnaia, San Martino e TeverinaLEGGI TUTTO
di REDAZIONE- VITERBO- Disagi a causa del gelo. Il gruppo comunale di Protezione civile sta andando a Bagnaia e ha
Neve, scuole chiuse a CanepinaLEGGI TUTTO
VITERBO –  Dopo la nevicata di questa notte sui Monti Cimini e sulle le zone limitrofe, come il borgo di