“Natale a Km 0”: un successo l’iniziativa di Archeoares e Camera di Commercio sul Marchio Tuscia Viterbese

Nel fine settimana appena passato il Marchio Tuscia Viterbese è stato protagonista di “Natale a km 0”, un’iniziativa messa in piedi da Archeoares S.n.c. in collaborazione con la Camera di Commercio di Viterbo. Conclusasi con il concerto di 3musica sacra organizzato dall’associazione “Lo Specchio di Orfeo” all’interno della Chiesa di Santa Maria Nuova la sera di domenica 8 dicembre, questa prima edizione di “Natale a km 0” è stata caratterizzata da un fitto calendario di eventi e dall’esposizione fissa, all’interno della Chiesa di San Salvatore, dei prodotti enogastronomici e artigianali a Marchio Tuscia Viterbese.

“Siamo contenti dell’andamento che ha avuto l’iniziativa”, dichiara Francesco Aliperti, responsabile di Archeoares S.n.c., “per le future edizioni, se avremo la possibilità di continuare a gestirle noi,2 ci saranno senz’altro alcuni dettagli da sistemare, ma nel complesso possiamo ritenerci più che soddisfatti. Molto graditi sono stati, soprattutto, i laboratori artigianali organizzati da Artistica Società Cooperativa e da Antica Legatoria Viali di Lucia Maria Arena, e le degustazioni di prodotti locali, a cura di Symposium Vini di Pietro Nottola ed Ejelo – La bottega del gojo. Grande apprezzamento anche per la dimostrazione di Casantini, che ha spiegato come usare la pasta di zucchero per decorare i dolci, per la battitura di un conio con il Marchio Tuscia Viterbese ad opera del Cavalier Marco Guglielmi e per il concerto di chiusura, che ha avuto un grande pubblico.
Ci teniamo a ringraziare la Camera di Commercio per l’opportunità che ci ha dato e gli sponsor tecnici che ci hanno aiutato a realizzare i vari eventi: Confartigianato, CIA, CNA, Confesercenti, Slow Food, Sodalizio Facchini di Santa Rosa, Diretta Web e Legacoop. Abbiamo avuto appoggio anche dal Bic Regione Lazio, dal 1Comune e dalla Provincia di Viterbo, che hanno patrocinato l’iniziativa.
Speriamo di ripetere l’esperienza anche il prossimo anno.”4
Archeoares S.n.c., oltre a gestire le visite a Palazzo dei Papi, il Museo Colle del Duomo ed il Museo del Sodalizio Facchini di Santa Rosa, cura l’organizzazione di eventi per tutto l’anno: è possibile essere sempre aggiornati seguendo le news pubblicate su Facebook e Twitter o tramite il loro sito www.archeoares.it

 

5

 

 

 

   

Leave a Reply