Necropoli di Madonna dell’Olivo e Grotta della Regina. Visita guidata

TUSCANIA (VT) -Finalmente sarà di nuovo possibile accedere alla necropoli più famosa di Tuscania, conosciuta soprattutto per l’imponente Grotta della Regina, ancora misteriosa e in parte inesplorata.
Durante le feste natalizie e nei mesi a seguire il sito osserverà aperture regolari per permettere a tutti di gustare appieno il fascino di un luogo speciale.
La necropoli di Madonna dell’Olivo si estende su più livelli lungo un pendio roccioso che si affaccia sul fiume Marta, a due chilometri circa dal centro abitato, e prende il nome dall’omonima chiesa a poca distanza da essa. Risalente all’epoca ellenistica, tra il IV e il II secolo a. C., per la monumentalità dei sepolcri e per la ricchezza dei corredi, rivela come il centro etrusco di Tuscania era ancora vitale e fiorente in un periodo in cui altri centri etruschi si stavano ormai avviando verso una lenta e inesorabile decadenza.
La Grotta della Regina è così chiamata dalla leggendaria figura di una regina dipinta su una parete che, secondo il racconto di Secondiano Campanari, svanì davanti ai suoi occhi immediatamente dopo l’apertura della tomba. La sua notorietà deriva dalla struttura particolarmente articolata, con ambienti e cunicoli su più livelli, di uso ancora incerto.

Appuntamento presso l’Ufficio Turistico, piazzale Trieste
Costo € 5,00 a persona
Info e prenotazioni:
3288872377
visittuscaniavt@gmail.com
Prenotazione obbligatoria entro le 18 del giorno prima
Si raccomanda un abbigliamento adeguato ad un’escursione in campagna

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE