Non solo critiche per la Pro Loco di Vetralla: ieri la presentazione del Calendario dei ricordi con il sindaco Aquilani

Si è svolta ieri, presso la biblioteca comunale “Alessandro Pistella”, la presentazione del “Calendario dei ricordi”. Realizzato dalla Pro Loco l’evento rappresenta ormai un appuntamento tradizionale con la storia ed i ricordi dell’antico Borgo Vetrallese. calendarioRicordiAttraverso antiche foto, poesie e narrazioni, il calendario, descrive fatti, avvenimenti e personaggi che rappresentano e attualizzano il legame con un passato ed una tradizione che ogni cittadino dovrebbe conoscere e… assaporare. Ha presentato l’incontro Mimma Rossi, presenti per gli onori di casa il sindaco Sandrino Aquilani, gli assessori Santino De Rinaldis e Dario Bacocco, il delegato alla cultura Michele Vittori e la presidente della Pro Loco Ida Brama Di Marco.

Ringraziamo Alessandro Stefanoni per aver divulgato l’avvenimento tramite l’ormai imprescindibile Facebook, nel gruppo Vetralla Parla. La presentazione del calendario dell’anno che verrà racchiude in sé la speranza, i sogni, la voglia di una comunità di ripartire da zero, come se fosse realmente possibile ricordare degli ultimi anni solamente le cose positive, i momenti di condivisione, solidarietà e politiche costruttive (sia da parte dell’amministrazione che dei cittadini). Ovviamente non è facile farlo, anche se l’augurio di un futuro migliore, per Vetralla e non solo, resta.
Per dovere di cronaca riportiamo il primo commento di un cittadino vetrallese che appena cinque minuti dopo la pubblicazione del breve resoconto ha dichiarato: “Il calendario dei ricordi, a Vetralla si vive solo di quelli, perché purtroppo, grazie a quei signori presenti, il paese non ha più futuro”.
Troppo caustico?

   

Leave a Reply