Noto bar della movida cittadina non rispetta l’orario di apertura, sanzionato

VITERBO – Nell’ambito della quotidiana attività di controllo nei confronti degli esercizi pubblici e dei locali di intrattenimento, disposti dal Questore della provincia di Viterbo ed effettuati da personale della Polizia di Stato della Divisone Polizia Amministrativa diretta dal dott. Antonio Consoli, sono state sottoposte a verifica numerose attività del capoluogo della Tuscia.

All’esito dei controlli è stato sanzionato un bar, noto luogo di ritrovo della movida viterbese, per aver anticipato l’orario di apertura senza aver ottenuto l’autorizzazione del Comune.

Tale infrazione è stata riscontrata nel corso dell’intervento operato dai poliziotti dell’Amministrativa unitamente a due equipaggi della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, a seguito di segnalata presenza di numerosi avventori che stazionavano nei pressi del esercizio pubblico fuori dell’orario consentito, alcuni dei quali stavano creando serie turbative sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica.

L’episodio verrà segnalato anche al Comune di Viterbo per i profili di competenza, in quanto il titolare del locale di intrattenimento risulta intestatario di licenza comunale.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE