Nove anni dal sisma. L’Istituto “Paolo Savi” di Viterbo a L’Aquila

VITERBO – Oggi, 6 aprile 2018, alle 16.30 la Dirigente del ITE Paolo Savi di Viterbo, prof.ssa M.P. Gaddi,  una rappresentanza di  studenti delle  classi V A  afm  V B afm  V A tur e IV B afm e due docenti, saranno  ricevuti  dall’Assessore alla Cultura Sabrina Di Cosimo del Comune dell’Aquila e dalle Associazioni dei famigliari delle vittime, durante la giornata di commemorazione per la città, per donare un’ opera disegnata da tre ragazze dell’Istituto, classe IV B afm. I ragazzi del V anno, durante un incontro organizzato all’interno della scuola, hanno potuto ascoltare  chi è stato “attraversato” dal terremoto e hanno voluto creare un simbolo: la forza devastante che si sprigiona dalla terra e spezza l’abbraccio con chi si ama e le 309 foglie cadute che devono essere l’ inizio di  nuove vite.

Per il “Paolo Savi” anche questa è la “buona scuola”: insegnare il valore della memoria, aiutare i ragazzi a crescere con sensibilità e senso civico.

 

Print Friendly, PDF & Email