Nove ragazzi dell’Associazione “Sorrisi che nuotano Eta Beta” ai XXX Giochi Nazionali Invernali

VITERBO – Dal 13 al 18 gennaio scorso si sono svolti, presso il comprensorio sciistico di Bardonecchia, famosa ed apprezzata stazione di sport invernali dell’alta Val Susa, i XXX Giochi Nazionali Invernali, organizzati dallo Special Olympics Italia.

All’evento, nelle discipline dello sci alpino, sci nordico, snowboard e corsa con le racchette da neve, hanno partecipato circa 450 atleti provenienti da tutta Italia. I Giochi si sono svolti grazie alla collaborazione della Regione Piemonte e di tutti i Comuni della Valle, ed hanno coinvolto oltre 40 Società provenienti da quasi tutte le Regioni, ed oltre 1.500 persone tra Atleti, Tecnici, Volontari e Familiari.

Un’organizzazione impeccabile come sempre, nonostante la totale assenza di neve, compensata da un eccezionale lavoro della Società gestore degli impianti che ha perfettamente innevato artificialmente tutti i campi di gara, aiutata da temperature rigide e tempo sempre splendido.

 Emozionante come di consueto la Cerimonia di Apertura, che ha visto una eccezionale partecipazione da parte della cittadinanza e la presenza di tutti i Sindaci della Valle, ospite d’onore il campione Piero GROS, stretti in un virtuale abbraccio agli atleti presenti.

Anche quest’anno, grazie ad un grande lavoro di preparazione svolto dagli Istituti scolastici della Valle, centinaia di alunni delle scuole primarie e secondarie, gemellati con i Team partecipanti, si sono presentati “armati” di cartelli e striscioni ed hanno applaudito e sostenuto gli atleti.

Viterbo, grazie al progetto “Dal Cucuzzolo della Montagna” finanziato dalla Regione Lazio, in accordo con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, nell’ambito dell’avviso pubblico “Comunità Solidali”, presentava ai Giochi nove atleti dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “Sorrisi che nuotano Eta Beta” di Viterbo ONLUS, bissando il record di presenze dello scorso anno, e confermando così una tradizione ormai consolidata di partecipazione anche nelle discipline invernali.

Al Campione mondiale di Corea 2013 Daniele SILVESTRI ed ai veterani Viviana COZZANI e Roberto RICCI, si affiancava nello Sci alpino, al secondo campionato Filippo MONTEMURRI, mentre per la corsa con le racchette da neve alla pluricampionessa Martina CASAGRANDE ed agli esperti Marta TROILI, Corrado RICCI e Giorgio SERAFINI, si affiancava quest’anno la debuttante Fabiana PAPALINI.

Gli atleti si sono presentati all’appuntamento Piemontese al massimo della forma, grazie anche alla rifinitura curata dai Maestri della Scuola di Sci “Tre Nevi” di Ovindoli (AQ) ed alla presenza nello staff del Maestro Nello DEL FOSCO.

Eccezionale prova complessiva di squadra, con 8 ori, 5 argenti e 5 bronzi.

Nell’alpino Roberto conquistava un oro, un argento ed un bronzo nelle discipline gigante, slalom e superG; Viviana due ori, gigante e superG, ed un argento, Slalom; Daniele due bronzi in gigante e superG.

 Ma la sorpresa dei Giochi è stato Filippo. Dopo il debutto dello scorso anno con qualche difficoltà anche dovuta all’emozione, grazie alla guida del maestro Nello, Filippo otteneva un incredibile exploit con tre medaglie d’oro in tutte e tre  le specialità dell’alpino. Nella corsa con le racchette brillava Marta con un oro ed un argento, e Giorgio con un oro. Corrado conquistava un argento nei 25 ed un ottimo bronzo sui 50 metri, mentre Martina quest’anno si doveva accontentare di un bronzo nei 200 metri, prova come sempre caratterizzata da atlete agguerritissime. Infine la debuttante Fabiana, pagato lo scotto del debutto sui 25, si riscattava prontamente sui 50 con una gara perfetta che la portava a sfiorare l’oro, chiudendo poi ottima seconda. La soddisfazione della Dirigenza della Società Sportiva Viterbese è palpabile: “Il bilancio sportivo, confrontato alle precedenti edizioni,  quest’anno è eccezionale” conferma il Presidente Maurizio Casciani, “ma soprattutto il bilancio in termini di maturazione, benessere e crescita di questi ragazzi speciali e delle loro famiglie è enorme. Devo in questa sede ringraziare tutti gli artefici del progetto “Dal Cucuzzolo della Montagna”, dalla Associazione Eta Beta di Viterbo ONLUS alla Unione Nazionale Italiana Volontari pro Ciechi, Sezione di Viterbo, partner del progetto, dalla ASL di Viterbo al Team Lazio dello Special Olympics Italia che collaborano alla sua realizzazione. Ma soprattutto un grande ringraziamento va ai Maestri della Scuola Italiana Sci “Tre Nevi” di Ovindoli (AQ), alla loro pazienza e professionalità, e senza cui tutto questo non esisterebbe”.

Ed ora, appena il tempo di ripreparare le valige e si riparte. Il progetto infatti prevede dal 20 al 25 gennaio la formazione, ad opera dei Maestri del “3 Nevi”  sulla neve di Ovindoli, dell’intero gruppo di destinatari, 20 ragazzi, di cui due non vedenti e due con disturbi dello spettro autistico. Per continuare oggi a costruire i campioni di domani.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Viterbo unita contro la mafia, senza se e senza maLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Questa è una giornata storica di resilienza per Viterbo che scende in piazza
A Bagnoregio borse di studio di 200 euro per i ragazzi delle scuole secondarieLEGGI TUTTO
BAGNOREGIO ( Viterbo) – Borse di studio per i ragazzi della scuola secondaria. Gli studenti residenti a Bagnoregio, con Isee
Cavese-Viterbese sulla web radio “Diretta Sport Viterbo”LEGGI TUTTO
VITERBO – Domenica 17 Febbraio dalle ore 14,00 nuovamente con i gialloblù sulla WEB-RadioVisione www.direttasportviterbo.it e su Tele Lazio Nord
“Manipolarte”, grande successo per il laboratorio al Museo della Ceramica della TusciaLEGGI TUTTO
VITERBO – L’iniziativa didattica dei laboratori “Manipolarte”, proposta dal Museo della Ceramica della Tuscia, ha avuto un grandissimo riscontro, registrando
Under 16 Elite, la Volley Ball Club Viterbo in finaleLEGGI TUTTO
VITERBO – Superando 3/1 Volley Anguillara la Vbc Viterbo si aggiudica la semifinale di ritorno e conquista l’accesso alla finalissima
Volley, in casa le squadre maggiori della Vbc ViterboLEGGI TUTTO
VITERBO – Doppio appuntamento con il volley regionale questo week-end al PalaVolley di via Gran Sasso. Questa sera (sabato 16)
A Viterbo una targa in ricordo del giornalista Gianfranco FaperdueLEGGI TUTTO
VITERBO – Erano i primi giorni di ottobre del 2018 e stava per lasciarci a 80 anni Gianfranco Faperdue. In
“CasAmica Onlus” cerca volontari a RomaLEGGI TUTTO
ROMA – CasAmica Onlus – organizzazione di volontariato che da oltre 30 anni accoglie i malati costretti a spostarsi in
Se n’è andato il giovane Luca Scarponi, stroncato da una malattiaLEGGI TUTTO
di MARINA CIANFARINI – VITORCHIANO ( Viterbo) – Aveva gli occhi ardenti di vita, Luca Scarponi, volato via a causa
Mafia, Signori (Confartigianato): “L’impegno che oggi assumiamo non rappresenta la necessità di un solo giorno”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo da Stefano Signori (Presidente Confartigianato Imprese di Viterbo) e pubblichiamo: “L’impegno che oggi assumiamo non rappresenta la