Nuovi spazi per la cultura

di MARCO ZAPPA –

VITERBO – L’Assessore ai Lavori Pubblici Laura Allegrini ha le idee chiare per quanto concerne interventi necessari per la città di Viterbo e credo che in sinergia con gli altri assessori, Sindaco e Giunta comunale, si possa dare una nuova impronta alla città.

Trattando di cultura non posso che soffermarmi su quegli aspetti che mi interessano come cittadino ma ancor più come addetto ai lavori.

Ecco dunque la prima iniziativa: da tempo c’era in ballo la proposta di creare il museo di Sebastiano del Piombo da collocarsi sotto i portici del Comune negli ex uffici della Circoscrizione.

Laura Allegrini (foto MAG)

La cosa in sè non mi entusiasmava.

Privare il Museo Civico dei suoi due pezzi migliori significava di fatto chiuderlo e considerando le voci che indicavano la collocazione di altre attrattive negli spazi adiacenti che avrebbe creato un minestrone di eventi sotto lo stesso tetto, mi ero rassegnato al peggio.

Durante il nostro incontro, l’Assessore mi ha detto che c’è ora la proposta di portare tutta la pinacoteca del Museo nei suddetti locali così da creare un polo museale che comprenda anche il Palazzo dei Priori e zone limitrofe.

Questa mi sembra una soluzione sensata perché chiunque venga in visita a Viterbo potrà trovare una Pinacoteca nel centro pulsante della città, esattamente quello che avviene anche in altre località; in tal caso avremmo un museo di arte moderna, dal basso medioevo all’Ottocento.

L’altro spazio da valorizzare è l’ex Tribunale, dove sto investendo lavoro e risorse economiche

Convento e ex Tribunale

personali (da due anni ormai sto dipingendo il Paradiso del Giudizio Universale): ebbene Laura Allegrini mi conferma la volontà di operare quel progetto di restauro che come già ho avuto modo di ricordare, attende da cinque anni di diventare operativo.

Ma la cosa che mi fa ancor più piacere è l’idea di destinare quello spazio a manifestazioni culturali per farlo diventare una sala di eccellenza per conferenze, concerti e, mi auguro, mostre di arte contemporanea, esattamente quello che manca nel centro storico di Viterbo.

Voglio anche ricordare che l’Assessore insieme al consigliere Luigi Buzzi rappresentarono il Comune durante l’inaugurazione della Lunetta del mio Giudizio proprio nell’ex Tribunale, a testimonianza dell’interesse dei due soggetti politici per manifestazioni che riguardano l’arte.

Resta infine un nodo da sciogliere: cosa fare del vecchio Museo Civico una volta che sarà depauperato della Pinacoteca?

La cosa più logica sarebbe a mio avviso riunire in un’unica struttura (la Rocca Albornoz?) i reperti archeologici così da avere un polo espositiva legato al mondo antico.

Riguardo al vecchio Museo lancio una proposta che oltre ad arricchire la città darebbe alcune chance a giovani e meno giovani promotori di cultura: potrebbe essere destinato a cenacolo di artisti, pittori, scultori, orafi, musicisti, poeti e ricercatori che potrebbero avere a disposizione degli spazi individuali da adibire a studio a prezzo simbolico.

La struttura in tal modo diverrebbe un centro interattivo fruibile dalla cittadinanza in determinati giorni del mese: il chiostro sarebbe uno spazio ideale per performance artistiche o musicali ma anche luogo per proiettare un cinema d’essai nelle stagioni più miti.

All’interno potrebbe trovare posto un centro di ristoro per incontrarsi e discutere di cultura, quello che un tempo gli artisti facevano nei caffè.

Museo Civico, esterna

Realtà del genere sono presenti in molti paesi del mondo, personalmente ne ho visitate alcune a Boston, New York, a Berlino e in tanti altri posti.  Ricordo l’evento di questi Open Space e lo scambio culturale che ho percepito durante le mie visite.

Anche gente non particolarmente interessata alle varie espressioni artistiche rimaneva affascinata durante le visite mensili.

Viterbo è pronta anche per questo?

Dobbiamo lavorarci perché ritengo sia il momento giusto : le idee ci sono, i programmi e la volontà pure.

Può sembrare poco ma a me sembra tantissimo.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
I poliziotti della Tuscia al corso di formazione SUPL-ANASPOLLEGGI TUTTO
VITERBO – Grande partecipazione ieri al corso di formazione sulla Polizia Giudiziaria per i poliziotti locali dei comuni della Tuscia,
Gruppo Quartiere Santa Barbara: “Alcuni pali della luce cadono a terra. Necessaria una manutenzione”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo dal Gruppo Quartiere Santa Barbara e pubblicchiamo: “Ultimamente nel quartiere vi è stato il verificarsi di caduta
Il Carnevale viterbese tra sociale e divertimentoLEGGI TUTTO
VITERBO – Neanche due settimane ci separano, oramai, dalla sfilata per le vie di Viterbo di carri allegorici e gruppi
Quattro mesi alla “Granfondo del Tanagro”. Aperte le iscrizioniLEGGI TUTTO
La macchina organizzativa della Granfondo del Tanagro è già all’opera a quattro mesi dallo svolgimento (domenica 16 giugno) per realizzare
Calcio, vittoria per la Virtus AcquapendenteLEGGI TUTTO
ACQUAPENDENTE ( Viterbo) – Una paio di azzeccati ed intelligenti movimenti tattici di bomber Lorenzo Pacifici consegnano alla Virtus la
Andrea Lanfri entra nel progetto “SuperAbile”LEGGI TUTTO
BASSANO ROMANO ( Viterbo) – Andrea Lanfri entra in SuperAbile. Il campione della Nazionale paralimpica di Atletica Leggera sarà il
Volley, il sabato delle formazioni Vbc ViterboLEGGI TUTTO
VITERBO – Nel girone A della serie D laziale, cade in casa la Vbc Polistampa costretta da Emmeciquadro a interrompere
I fegatelli di maialeLEGGI TUTTO
di LUCA GUASTINI – VITERBO – Nel  viterbese esistono tantissime preparazioni o ricette che hanno come protagonista il fegato maiale.
Il Vangelo della Domenica, VI del Tempo ordinarioLEGGI TUTTO
Vangelo Lc 6,17.20-26 Beati i poveri. Guai a voi, ricchi. + Dal Vangelo secondo Luca In quel tempo, Gesù, disceso con
Volley, il Tuscania nella tana della capolista PiacenzaLEGGI TUTTO
TUSCANIA ( Viterbo) – Trasferta piena zeppa di insidie per la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley ospite della capolista Gas