Università Unimarconi

Nuovo ospedale Acquapendente, Sabatini (Fdi): “Dalla Regione via libera al trasferimento dei terreni”

ACQUAPENDENTE ( Viterbo) – “La Giunta regionale del Lazio ha approvato oggi l’autorizzazione al trasferimento dei terreni di proprietà regionale situati nel Comune di Acquapendente all’Asl di Viterbo per la realizzazione del nuovo ospedale. Un passaggio essenziale per poter attuare l’importante investimento che la Regione Lazio ha messo in campo nel settore dell’edilizia sanitaria, con la costruzione di cinque nuovi ospedali nel Lazio, fra cui rientra anche quello di Acquapendente. Si tratta infatti di un presidio strategico per l’intero comprensorio dell’Alta Tuscia ed essenziale per assicurare un rinnovato sviluppo della sanità regionale e provinciale, attraverso il potenziamento della rete ospedaliera a supporto dell’ospedale Belcolle di Viterbo, insieme ai nosocomi di Civita Castellana e Tarquinia. Con il nuovo ospedale di Acquapendente si potrà infatti dare piena concretezza alla programmazione della nuova rete ospedaliera del Lazio incrementando i posti letto e migliorando l’offerta dei servizi. La giunta regionale ha dimostrato chiaramente di voler tornare a potenziare la sanità territoriale sia in termini strutturali che investendo sullo sviluppo tecnologico, sulla qualità delle prestazioni e sulla valorizzazione delle professionalità e del personale sanitario. Ringraziamo l’assessore regionale al Patrimonio Fabrizio Ghera e la Giunta regionale per l’importante passaggio di oggi, reso possibile anche grazie all’ottimo lavoro del commissario straordinario dell’Asl di Viterbo Egisto Bianconi, che ora potrà consentire l’avvio del relativo iter”.

Così in una nota il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Regione Lazio Daniele Sabatini

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE