Oggi pomeriggio alle 16,30 “Paradiso” conclude il tour di tre tappe nelle Rocche della Tuscia

Oggi pomeriggio, giovedì 19 dicembre alle 16,30 “Paradiso” alla Rocca dei Papi di Montefiascone (INGRESSO GRATUITO)  conclude l’ “Omaggio a Dante, la Divina Commedia in tre rocche della Tuscia” iniziativa dell’associazione TusciaE20, promotrice del progetto, con protagonista Giuseppe Rescifina, giornalista e autore anche di “Dante in Tuscia tour”, cinque tappe itineranti, toccate l’estate scorsa, dedicate all’opera del sommo vate.
3.Montefiascone.Rocca-dei-Papi-3“Omaggio a Dante: tutta la Divina Commedia in tre appuntamenti ha il patrocinio dei comuni di Viterbo, Valentano e Montefiascone e si svolge in tre “Rocche” della Tuscia per raccontare, sintetizzando ogni cantica, il capolavoro del grande poeta fiorentino, padre della lingua italiana. Cento canti distribuiti in tre eventi di poco più di un’ora e mezza ciascuno, durante i quali, davanti agli occhi dei partecipanti, scorreranno i personaggi più importanti citati da Dante Alighieri: peccatori e santi, protagonisti e vittime, esempi terribili del male e fulgidi modelli di virtù.

L’intento è anche quello di scoprire o riscoprire tre importanti monumenti “contenitori” di testimonianze della civiltà e della storia della Tuscia.
La visita al museo “Antonio da Sangallo” ospitato nella Rocca dei Papi di Montefiascone, con inizio alle 16,30, precederà la lectio “Paradiso”.
Il Museo dell’architettura di Antonio da Sangallo il Giovane di Montefiascone svolge la funzione di centro studi e documentazione su Antonio da Sangallo il Giovane (1484-1546), presentando le opere eseguite dal grande architetto rinascimentale nell’Alto Lazio e nel territorio farnesiano (Montemoro, Capodimonte, Castro, Cellere, Gradoli, Nepi, ecc.).
Il percorso museografico si snoda attraverso varie sale che occupano parte del piano terreno della Rocca dei Papi, edificio ristrutturato dallo stesso Sangallo, su incarico di Leone X Medici.

   

Leave a Reply