Oltre 200 persone al cenone di fine anno dell’Avis di Viterbo

di WANDA CHERUBINI-

VITERBO- Capodanno soprattutto in casa di amici quello trascorso da parecchi viterbesi ieri sera per salutare il 2016. Molti hanno anche festeggiato nei locali ed oltre 200 sono stati coloro che hanno atteso il nuovo anno con l’Avis di Viterbo.  Per il terzo anno, infatti, l’associazione di volontari di sangue ha accolto soci, familiari ed amici per brindare insieme all’anno nuovo presso la palestra della parrocchia di Santa Barbara, allestita per l’occasione con tanto di tavoli per il cenone, dj set ed impianto luci. L’evento, che è cresciuto in questi tre anni, si è reso possibile grazie all’ospitalità di don Claudio, parroco di Santa Barbara, che ha messo a disposizione i locali della palestra e che è stato presente ieri sera alla festa, al comitato festeggiamenti di S. Barbara, come co-organizzatore con il suo presidente Massimo Piergentili ed ovviamente all’impegno del direttivo Avis e di alcuni volenterosi soci, che hanno organizzato la serata, a partire dal presidente Luigi Ottavio Mechelli. Oltre al cenone, infatti, cucinato dal catering Party Service, l’evento è stato animato da una tombola con ricchi premi e poi, allo scoccare della mezzanotte, la palestra si è trasformata in una sala da ballo con la musica del dj Kro e l’impianto luci di Antonio Intagliata.  Una serata piacevole, quella in compagnia dell’Avis, che ha ben accolto il nuovo anno.

Print Friendly, PDF & Email