Università Unimarconi

Ombre Festival 2024: alcune variazioni agli eventi del 29 e 30 giugno

PROGRAMMA 29 GIUGNO 2024 – variazioni

PIAZZA DEL GESU’’

Dott. Stefano Scatena – “Gli effetti delle nuove tecnologie sulla mente umana”  Posticipato 20,20

PIAZZA SAN LORENZO

WHITE DINNER ANNULLATA

PROGRAMMA 30 GIUGNO 2024

SALA ANSELMI – VIA SAFFI

h 19.00 Presentazione libro fotografico “PM 550” di Michele Furci. Modera Fabio Moscatelli

PIAZZA  DELLA REPUBBLICA

Vinicio Marchioni – ore 21,15

Vinicio Marchioni, nato a Roma il 10 agosto 1975, volto noto della tv e del cinema, ha conquistato il grande pubblico con la sua interpretazione nella serie “Romanzo criminale”.e in venticinque anni di carriera, vanta un curriculum lunghissimo. Ha lavorato in più di quaranta film, alternando ruoli impegnati e drammatici a ruoli da commedia, opere prime e film d’autore, diretto dai più importanti registi italiani e internazionali, collezionando tre candidature ai Nastri d’Argento e svariati premi. Presenta il suo primo romanzo (che nasce da uno spunto autobiografico), Tre Notti edito Rizzoli. Il libro racconta il viaggio, lungo tre notti, dell’adolescente Andrea che lo porterà alla scoperta di sé stesso e di un padre che, in fondo, non ha mai conosciuto. Un viaggio nel quale sarà accompagnato da un insieme di personaggi maschili irrisolti. Uomini spesso brutali, grevi, traditi e traditori, eppure sempre solidali, complici, custodi l’un con l’altro dei segreti di una vita. Presenta Cristina Pallotta.

PIAZZA DEL GESU’

Federica Marchetti – ore 19,00

Parla del suo ultimo libro “La cintura di Jim Morrison” edito Delos Digital. Struttura da giallo classico con cui l’autrice ricostruisce un’epoca storica recente che evoca nostalgia in chi l’ha vissuta e suscita curiosità in chi è nato dopo l’avvento della tecnologia, quando per ascoltare i dischi in vinile si adoperava il giradischi o addirittura il grammofono. Scrittrice, freelance, webmaster e art director, ha esordito poco più che ventenne con la poesia. Si è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne. Nel 2000 ha creato la fanzine sul giallo “Il Gatto Nero” e nel 2006 il sito www.ilgattonero.it. Oltre a collaborare con siti e riviste, ha organizzato e curato numerosi incontri culturali tra cui la rassegna “Viterbo in Giallo”. Presenta Marilena Fonti.

Concerto finale allievi Dipartimento Jazz della Staff Music School  ore 21,30

Diretti dai Maestri: Antonio Flinta e Luca Necciari Si esibiranno: BATTERIA: Mauro Bugiotti, Massimiliano Basili e Giorgio Mazzi BASSO/ CONTRABBASSO: Francesca Marzo, Antonio Flinta e Luca Necciari PIANO: Ivano Cencelli CHITARRA: Luca Ciancaleoni, Mauro Baraldi e Michele Meloni TROMBA: Sandro Santilli e Antonio Liviani SAX: Daniele Grani, Dario Massaccesi e Stefano Giulianelli

PIAZZA SAN FAUSTINO

L’Accademia Danza Canto Recitazione di Viterbo – ore 21,15

Presenta “Vite dimenticate”

Un viaggio tra alcuni atti unici e monologhi intervallati da letture provenienti dal Manicomio di Teramo. Regia di Massimo D’Alessio. Lettere dagli ospedali psichiatrici, dove le menti fragili si sono scontrate con la dura realtà del mondo esterno. Un breve percorso tortuoso tra monologhi e atti unici che sfidano la normalità. L’attore, con la sua folle lucidità, incanta e spaventa allo stesso tempo, trasportandoci in un universo parallelo dove la logica è solo un lontano ricordo. Le lettere senza tempo provenienti dai manicomi ci parlano di vite spezzate, di sogni infranti, di dolori profondi. Sono testimonianze di una sofferenza nascosta, di una ribellione contro un mondo che non capiamo. Ma in mezzo a questa follia c’è una luce, un barlume di speranza. L’arte dell’attore ci mostra che anche nella pazzia c’è bellezza, che anche nel caos c’è ordine. E ci ricorda che, alla fine, siamo tutti un po’ folli, ma è proprio questa follia che ci rende umani.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE