Università Unimarconi

Ordinanza Pubblici esercizi: venerdì, sabato e prefestivi infrasettimanali si può chiudere alle 2

VITERBO – È concessa la possibilità agli esercenti dei pubblici esercizi del territorio comunale di poter derogare di un’ora alla chiusura serale dalle ore 01 alle ore 02, nei giorni di venerdì e sabato e prefestivi infrasettimanali – fermo restando l’orario di chiusura fino alle ore 01 per i giorni da domenica a giovedì – per il periodo dal 29 giugno al 30 settembre 2024.

Questo, in sintesi, quanto previsto dall’ordinanza firmata dalla sindaca Chiara Frontini.

“Come già detto in più occasioni – spiega la sindaca – questa amministrazione, con l’ascolto e il confronto con le parti interessate, associazioni e comitati dei cittadini, ha avviato un percorso di approfondimento e ricognizione dei provvedimenti inerenti gli orari del commercio e della somministrazione di alimenti e bevande su tutto il territorio comunale. Al momento, in attesa del completamento dell’iter intrapreso al fine di procedere a un’ampia e strutturale rivisitazione del Patto per la notte, abbiamo ritenuto opportuno accogliere, laddove possibile, le esigenze dei pubblici esercizi e quindi emanare questa ordinanza, con efficacia da oggi 29 giugno fino alla fine di settembre, concedendo la possibilità di restare aperti un’ora in più. Di pari passo restano confermate da parte degli esercenti tutte quelle azioni di controllo, vigilanza e attenzione che si sono impegnati a garantire”.

La versione integrale dell’ordinanza è consultabile sul sito istituzionale www.comune.viterbo.it alla sezione albo pretorio.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE