“Paesaggi ricomposti”, la mostra personale di Roberto Mirulla a Bassano in Teverina

BASSANO IN TEVERINA ( Viterbo) – Il lavoro di Roberto Mirulla (Roma, 1972), indaga da sempre il paesaggio delle aree urbane e suburbane nelle loro trasformazioni. Gli studi di architettura lo hanno portato nella sua ricerca, a focalizzare l’attenzione sugli aspetti più reconditi della composizione, della luce e dello spazio.  La sua visione è allo stesso tempo emotiva e contemplativa. Il paesaggio molto spesso prevale sulla presenza umana, conferendo una dimensione metafisica alle immagini.

Nel recente progetto in mostra “Paesaggi ricomposti”, Roberto Mirulla espone una selezione di fotografie realizzate negli ultimi tre anni, attraverso una tecnica originale di ricomposizione. Gli scenari sono luoghi spesso frequentati dall’autore e altri scoperti da poco. Mare, montagna, campagna e città sono colti in modo nuovo attraverso lo sguardo attento del fotografo che li reinterpreta in una maniera del tutto personale.

La mostra fotografica che la Galleria presenta nel suo spazio a Bassano in Teverina continua il progetto artistico della “Bottega della Fotografia” : La volontà di comunicare attraverso le immagini un modo diverso di percepire il reale. Le opere in mostra dimostrano come la fotografia sia una forma di arte ancora giovane con delle linee di sviluppo ancora inesplorate e piene di bellezza

Il lavoro scrupoloso di Roberto Mirulla nel catturare e assemblare le immagini , stimola nell’osservatore una percezione visiva tridimensionale delle sue fotografie, dove lo spazio – modificando il punto di osservazione –  si  dilata, e il tempo – cambiando l’esposizione – sfugge al presente.

Roberto Mirulla nasce a Roma nel 1972, si appassiona di fotografia sin da ragazzo, partecipando a concorsi e workshop fotografici. I suoi principali maestri sono stati il reporter Mario De Biasi e Franco Fontana. Laureato in Architettura a Roma Tre e diplomato in fotografia presso l’Istituto Cine Tv Rossellini, da vari anni si dedica a progetti fotografici personali e all’insegnamento della fotografia. La sua ricerca si concentra sulla fotografia di paesaggio urbano, l’architettura e la fotografia notturna. Dal 2000 espone I suoi lavori presso gallerie d’arte e spazi istituzionali; tra questi, Palazzo Merulana (Roma) 2019, Casa dell’ Architettura (Roma) 2019, Studio Tiepolo 38 (Roma) 2019, Accademia ligustica di Belle Arti, (Genova) 2018, Palazzetto dell’arte (Foggia) 2018, Museo di S. Agostino (Genova) 2017, Spazio Tadini (Milano) 2016, Galleria D’Arte Contemporanea Palazzo Ducale di  Pavullo nel Frignano (MO) 2014, Paraphotò (Torino) 2014.

Fa parte del gruppo di fotografi “Quelli di Franco Fontana”, con i quali ha preso parte a numerose collettive in tutta Italia.

INFO

PAESAGGI RICOMPOSTI

Mostra personale di Roberto Mirulla

testo di presentazione di Marco Paolini

Vernissage

Sabato 19 marzo 2022, dalle 11:00 alle 18:00

Fino a lunedì 18 aprile 2022

Orari: dalle 11:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 (sabato e domenica)

Su richiesta gli altri giorni

“Bottega della fotografia”

Via delle Fonti alte (Borgo Antico) – Bassano in Teverina (VT)

Marco Paolini +39 393 4748424

mapomugnano@gmail.com

Roberto Mirulla +39 349 2181942

ro.mirulla@gmail.com

www.robertomirulla.com

instagram:roberto_mirulla

Sito ufficiale:  www.robertomirulla.com

instagram: roberto_mirulla

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE