Papa Francesco: nuova esortazione apostolica e giornata mondiale di Preghiera per la Cura del Creato

di REDAZIONE-

Il 1° settembre, dopodomani, si celebrerà la Giornata Mondiale di Preghiera per la Cura del Creato, segnando l’inizio del Tempo del Creato, che si protrarrà fino al 4 ottobre. Papa Francesco ha annunciato che in questa data intende pubblicare un’importante esortazione apostolica, una sorta di “seconda Laudato si'”. Tale rivelazione è stata fatta dal Pontefice al termine dell’udienza generale.

Questa nuova parte della “Laudato si'” – il messaggio papale sull’ambiente e la cura del creato – non sarà un’enciclica separata, ma piuttosto un’importante esortazione apostolica. Papa Francesco ha precisato che la pubblicazione avverrà in concomitanza con la festa di San Francesco d’Assisi.

Durante l’udienza generale, il Papa ha anche rivolto un messaggio ai pellegrini polacchi, menzionando l’imminente beatificazione della famiglia Ulma, che ha sacrificato la propria vita per salvare perseguitati ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale. Papa Francesco ha invitato tutti a trarre ispirazione dall’eroico esempio di questa famiglia, sottolineando l’importanza della santità nelle piccole cose quotidiane.

Il Pontefice ha anche lanciato un appello all’unità nel custodire il creato come un dono sacro del Creatore. Ha sollecitato l’impegno nella lotta contro le ingiustizie ambientali e climatiche, definendo la devastazione ambientale una “terribile guerra mondiale” contro la nostra casa comune. Papa Francesco ha incoraggiato tutti a lavorare insieme per rinnovare la vitalità del pianeta.

Infine, il Papa ha annunciato il suo prossimo viaggio in Asia, specificamente in Mongolia, e ha chiesto il sostegno delle preghiere dei fedeli in questo importante impegno. Con questi messaggi, Papa Francesco continua a concentrare l’attenzione su questioni ambientali e sociali cruciali, incoraggiando un impegno globale nella cura del nostro pianeta.

Print Friendly, PDF & Email