Parco del treja, un presepe nel presepe

Da domenica 8 dicembre, a Calcata, si potràpresepe al treja ammirare un presepe decisamente originale. Se venite nel borgo nel periodo natalizio, tra le tante curiosità, stravaganze e suggestioni, presso “Il Granarone”, il granaio del paese risalente al 1632, in via di Porta Segreta, potrete visitare un presepe unico nel suo genere.

L’autrice è Marjicke Van Der Maden, un’artista olandese trasferitasi a Calcata ormai molti anni fa ed oggi presidente dell’Associazione Culturale “Il Granarone”. L’unicità di questo presepe è la caratterizzazione di tutti i personaggi presenti nella scena con persone realmente vissute, o tuttora viventi, rappresentative del paese di Calcata. Le figure sono modellate a mano con un impasto di legno e vestite con un ritaglio di stoffa appartenente agli stessi personaggi rappresentati. Simbolicamente, così, l’artista vuol far tornare nel loro antico granaio, i vecchi abitanti che, negli anni Cinquanta, hanno dovuto abbandonare il borgo, che rimase a lungo deserto.

La notte di Natale i calcatesi scendono, realmente, dal centro di Calcata nuova. In pellegrinaggio, tornano nella loro chiesa del Borgo. Assistono alla messa di mezzanotte e poi, infreddoliti, vengono rifocillati con una bevanda calda e una fetta di panettone al “Granarone”, dove, una volta, si recavano per prelevare il grano, elemento della sopravvivenza. Molti si ritrovano raffigurati nel presepe, per altri è l’occasione per ricordare un amico o un parente e rivivere momenti magici del passato. Arrivando per la prima volta a Calcata, i visitatori possono scoprire un Paese, perfetto esempio di abitato fortificato medievale, immerso in un paesaggio affascinante e selvaggio, ricco di siti archeologici, inserito al centro del Parco della Valle del Treja.

Dall’8 dicembre 2013 fino a 6 gennaio 2014 Orario: sabato, domenica e festivi: 10-20; feriali su appuntamento ingresso libero; per informazioni: 0761 587855; www.ilgranarone.com

   

Leave a Reply