Parco del Treja, visite guidate tra funghi e antichi templi

Il 10 novembre, sono previste due escursioni: una che, attrScavi 20dei 20primi 20anni 20del 20 27900 20sulla 20collina 20di 20Pizzopiede 20- 20foto 20Archivio 20Parcoaverso un percorso immerso nel bosco, lungo la forra incisa dal Fosso del Peccato, ci permetterà di arrivare fino alla collina di Pizzo Piede, dove anticamente sorgeva un tempio, probabilmente dedicato ad Apollo, in diretta corrispondenza panoramica col monte Soratte.

Nei dintorni sono presenti numerose tombe a camera, alcune delle quali in buono stato di conservazione. Si visiteranno poi il borgo medievale di Calcata e il piccolo Museo della Civiltà Contadina. Pranzo al sacco. L’altra alla scoperta, nel cuore del Parco, del regno segreto dei funghi, straordinari organismi essenziali per gli ecosistemi forestali, nel quale svolgono innumerevoli funzioni. Parleremo insieme della loro biologia, dei loro adattamenti e dell’incredibile meccanismo della co-evoluzione di cui sono tra i massimi protagonisti.

Appuntamenti: Domenica 10 novembre ore 9,30 – Calcata vecchia, piazza Roma, davanti al bar (per il tempio) ore 9,30 – Calcata vecchia, Piazza Vittorio Emanule II, davanti la sede del Parco – Palazzo Baronale Anguillara (per i funghi)

Si raccomandano abiti comodi, pantaloni lunghi, scarpe da trekking e acqua. Una torcia per la visita del 31; pranzo al sacco per la visita di domenica 3.

Si ricorda che la prenotazione è obbligatoria. Il programma completo ed i riferimenti per contattare le associazioni che svolgono le visite sono sulla pagina Internet delle visite guidate del Parco.

   

Leave a Reply