Pasquinate viterbesi con Lorena Paris

di LORENA PARIS-

Pasquino
nel dicembre passato
è  stato invitato
a un evento
molto partercipato:
ovvero quello organizzato
dall’artista
Angelo Russo,
che di Sinfonia d’Archi
è  il genitore,
insieme a  qualche attento
imprenditore,
c’era pure  una poeta
Il sindaco, il sodalizio
dei facchini
e il loro  presidente
Mecarini.
Tutti ad auspicare buone
soluzioni  per attuare
di Angelo Russo
le intenzioni.
Quella serata fredda
e intensa
voleva  certo svegliare
la coscienza
della classe politica
e non solo
per dare alle MACCHINE
il giusto decoro
e non vederle distrutte  e abbandonate
nonché dopo il trasporto
quasi dimenticate.
Pasquino oggi chiede
a chi di competenza
se davvero il Comune
sta lavorando  per tale
incombenza
e se c’è  la fattiva
intenzione
di trovare idonea
soluzione
per salvare
gli oggetti di tanta
tradizione
e vedere le
“macchine” passate
esposte in un luogo
adatto
come memoria storica
a ricordo
intatto!

Lorena Paris

Print Friendly, PDF & Email