Patrizia Cavalli, si è spenta una grande poeta

di LORENA PARIS-

Pochi giorni fa, ci ha lasciati una grande poetessa, Patrizia Cavalli. Come non ricordarla , quindi, dalle pagine di questa mia rubrica? Riporto qui il link già pubblicato su Tusciatimes, il 4 maggio 2021, con una sua poesia molto nota. https://www.tusciatimes.eu/lorena-paris-legge-una-poesia-di-patrizia-cavalli/

Quando muore un’ artista il dispiacere è sempre grande. Attraverso le sue espressioni artistiche, infatti, il suo mondo ci viene vicino, penetra la nostra anima, il nostro sentire e ci rende partecipe di suggestioni intense. Un’apertura alla bellezza! Le parole poetiche della Cavalli hanno avuto e avranno per sempre questa grande prerogativa.

Nella foto altri suoi bei versi

Un veloce fluire  di domande assertive  che hanno il sapore di una sfida. La naturalità, la vita, la  vitalità, lo scorrere del tempo  e l’ineluttabilità che assumono  le sembianze di un fiore, come  splendida metafora.  Osservazione della realtà,  per trarne forza. Poetica che  preferisce il fare, la  considerazione agente, il concetto incisivo.  I versi  di Patrizia Cavalli si fanno verbo oltre la mera azione.

Print Friendly, PDF & Email