Pd:il patto dell’Arco de Ciughetto

Civita Castellana- Riceviamo dal segretario Pd Tonino Antonio Zezza e pubblichiamo: ” Per gustarsi un film di fantascienza o comico di solito si va al cinema. pdlogoQuesta volta per guardare qualcosa di simile, non è stato necessario andarci; è stato sufficiente stazionare nel centro storico di Civita per vedere come attore principale un ex politico e, nel ruolo di comparsa, un consigliere comunale. Il

primo interpretava la parte del “Diavolo Docente” e l’altro quello dello “Scolaro all’Acquasanta” che si impegna, ma non gli riesce. Si vocifera, infatti, che il consigliere comunale di opposizione, digiuno di atti amministrativi, si stava rivolgendo a questo ex amministratore comunale per farsi dare ripetizioni di pratica amministrativa per poi recitare, nel corso delle rare presenze in consiglio comunale, come un attore navigato la lezione imparata. A parte il fallimento del progetto, visto che al massimo è riuscito a recitare non più di mezza pagina del copione, una domanda ci sorge spontanea: come mai, un politico che si considera quasi infallibile, deve andare a lezione da un ex amministratore che è stato suo avversario politico da sempre? La risposta è semplice: si e’accorto di sapere poco o nulla dei temi che coinvolgono la vita politica cittadina, dopo oltre quindici anni di militanza passati sui banchi del parlamentino locale. E’ la dimostrazione che le troppe assenze in consiglio comunale e una scarsa attenzione fanno anche di questi scherzi!. Quanto al docente…… meglio soprassedere! Tra poco sarà tempo di pagelle. Il professore cattocomunista, cattedratico in pensione e pensionato anche dalla politica, dovrà dare un voto al suo unico e preferito alunno. Ha confidato ad un amico che per lui, nonostante gli sforzi, lo scolaro è ancora insufficiente in tutte le materie e va continuamente stimolato. Anzi, a volte minaccia di mandarlo anche dietro alla lavagna e di fargli ripetere le tabelline. Quindi, prima che prenda altre “schicchere” gli consiglierà di continuare con le ripetizioni. Questa volta a raffica. Sempre che non decida di cambiare insegnate, visti gli scarsi risultati ottenuti. Segretario Pd Tonino Antonio Zezza

   

Leave a Reply