Per CasaPound Vallerano gli spray al peperoncino vanno usati per difesa contro la violenza

VITERBO – Riveviamo dal Gruppo Consiliare CasaPound Vallerano e pubblichiamo. “Da una statistica emessa dal ministero degli interni, aggiornata a settembre dell’anno corrente, rileviamo che sono aumentati del 5% gli stranieri denunciati e arrestati per reati compiuti: un reato su tre è di fatto commesso da immigrati, pur rappresentando questi l’8% della popolazione residente in Italia.

È un dato di fatto che la vendita dello spray urticante al peperoncino è aumentata vertiginosamente negli ultimi anni proprio in concomitanza con l’aumento dei flussi migratorii, e che, ripetiamo, un uso sbagliato va sanzionato ad personam senza impedirne la fruizione a chi ha bisogno di sentirsi tutelato da tentativi di violenza.

“Basare la propria politica buonista sull’accoglienza e sulla sensibilizzazione, parole oltretutto abusate, ha fatto il suo tempo: l’immigrazione non è un argomento scottante, come sottolinea il sindaco, bensì è e rimane un problema causato dalla sinistra italiana, che deve essere risolto assolutamente per tutelare i nostri cittadini, tramite il rimpatrio immediato di chi infrange la legge“ dichiara il Consigliere Jacopo Polidori.

“Inoltre, se l’ordinanza è così importante, come mai la cittadinanza non ne è stata messa a conoscenza tramite manifesti, social o altri mezzi di informazione? La sola pubblicazione sull’albo pretorio online”- conclude Polidori- “non basta a far sì che la popolazione, che merita di conoscere queste importanti decisioni prese dal sindaco, venga a conoscenza dell’esistenza di tale documento”.

Ricordiamo pertanto che va data la possibilità di difesa personale a chiunque abbia bisogno di tutelarsi. Parlando di strumenti utilizzati in modo erroneo, quale lo spray al peperoncino, va sottolineato che un qualsiasi oggetto può trasformarsi in un’arma e ledere alla sicurezza e che le tragedie citate di Corinaldo e Torino hanno avuto come protagonisti proprio cittadini stranieri nell’uso criminale di tale spray”.

Gruppo Consiliare CasaPound Vallerano

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Neve, si continua a spargere sale per eliminare il ghiaccioLEGGI TUTTO
VITERBO – Interventi sul manto stradale anche su viale Fiume, via Cardinal de Gambara e strada Ponte Vejano a Bagnaia.
Decessi per mesotelioma nell’Ospedale di Rieti. Inail condannata. Bonanni (ONA): “Censiti 374 casi di mesotelioma tra gli operatori sanitari”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo dall’Osservatorio Nazionale Amianto e pubblichiamo. “La Corte di Appello di Roma, con sentenza n. 202/2019, ha accolto
Bonus ristrutturazioni e mercato immobiliareLEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo da Tecnocasa e pubblichiamo. I bonus fiscali per la ristrutturazione edilizia e la riqualificazione energetica sono stati
Il tempo di domani 25 gennaio, torna il sereno?LEGGI TUTTO
Viterbo – Condizioni di tempo stabile con ampi spazi di sereno nel corso della mattinata e qualche nube al pomeriggio;
Viterbo, arrestato dai carabinieri un commerciante italiano sorpreso a spacciare, sequestrati 6 grammi di drogaLEGGI TUTTO
VITERBO – Arrestato nella notte dai carabinieri del NORM della compagnia di Viterbo , in pieno centro, al termine di
Neve, a San Martino al Cimino si previene il ghiaccio con lo spargimento di saleLEGGI TUTTO
VITERBO – Dopo la neve il ghiaccio. A San Martino al Cimino, in Via Marche  si sta spalando e spargendo
Firenze ospita “Omaggio a Frida”, vernissage venerdì 25 gennaioLEGGI TUTTO
FIRENZE – La mostra “Omaggio a Frida” sarà inaugurata il 25 gennaio alle ore 16:30 al secondo piano del Palazzo
Assaggio guidato di oli d’ oliva ad AcquapendenteLEGGI TUTTO
ACQUAPENDENTE (Viterbo) – Il 14 gennaio scorso, ad Acquapendente, presso la sala “Chico Mendes”, sede della Riserva Naturale di Monte Rufeno,
Neve e gelo, interventi a Bagnaia, San Martino e TeverinaLEGGI TUTTO
di REDAZIONE- VITERBO- Disagi a causa del gelo. Il gruppo comunale di Protezione civile sta andando a Bagnaia e ha
Neve, scuole chiuse a CanepinaLEGGI TUTTO
VITERBO –  Dopo la nevicata di questa notte sui Monti Cimini e sulle le zone limitrofe, come il borgo di