“Per San Martino ogni mosto diventa vino”, il programma di sabato 9 novembre a Blera

blera-veduta-aereaDopo l’inaugurazione di venerdì, con l’intensa giornata di domani, sabato 9 novembre, entra nel vivo a Blera la sesta edizione di “Per San Martino ogni mosto diventa vino”, la manifestazione enogastronomica e non solo, organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con Comune e Università Agraria, per valorizzare l’antica tradizione della cucina locale unendola a una serie di appuntamenti artistici, musicali, culturali e di svago nel suggestivo centro storico del paese. Si parte alle ore 10 con la visita guidata all’area archeologica di San Giovenale, a cura dell’associazione Antico Presente.

L’incontro con la guida avverrà in Piazza Papa Giovanni XXIII e con mezzi propri ci si trasferirà al sito (partecipazione gratuita, info e prenotazioni: Sabrina tel. 339.5718135). Alle ore 11 apre i battenti Tinello Produzioni in Via Roma, con proiezioni di video storici e reportage su blesa e la mostra fotografica “‘Namo a meta!” realizzata dall’associazione Etruscatto. Alle 12 al via il mercatino dell’artigianato in Piazza della Rocca, Piazza dei Papi e Via Roma e i pranzi in cantina. Per chi volesse aspettare ancora un po’ prima di mangiare, sempre a mezzogiorno è in programma la visita guidata gratuita all’oliveto e al frantoio Colli Etruschi, con degustazione finale dell’olio nuovo. Appuntamento con mezzi propri in Piazza della Pace (partecipazione gratuita, info e prenotazioni: M. Giulia tel. 335.8034198).

Nel pomeriggio, alle 15.30 conferenza in Sala San Nicola (Via Roma) conferenza sul tema “Che vino bevevano i nostri antenati? Un assaggio di storia e di gusto” a cura delle archeologhe Elisabetta Ferracci e Paola Di Silvio. Un viaggio nel passato alla scoperta di usi e costumi legati al consumo del vino, a cui seguirà una degustazione di vini aromatizzati preparati in base agli antichi ricettari. Alle 17 visita guidata al Museo Civico “Il Cavallo e l’Uomo” e poi al centro storico (ore 18), sempre a cura di Antico Presente e con partecipazione gratuita. Partenza dal punto informativo in Piazza Papa Giovanni XXIII (info e prenotazioni: M. Giulia tel. 335.8034198, Sabrina tel. 339.5718135). Alle 17.30 la Sala San Nicola ospita la commedia teatrale brillante in due atti “Meglio solo che male accompagnato” rappresentata dalla Compagnia di Teatro Popolare di Tarquinia per la regia di Annibale Izzo.

Gli appuntamenti proseguono alle 18.30 per le vie del paese con “Il Circo Equilibrato”, spettacolo di circo di strada con Daniele Sardella e “Niandra”, spettacolo di danza e fuoco con Valeria De Felice (entrambi della compagnia Circo Squilibrato), mentre I Fili de le Pute proporranno “Facezie medievali”, spettacolo comico itinerante, anche all’interno delle cantine che saranno aperte dalle 19. Sfilerà anche il gruppo musicale itinerante Fire Dixie Band.

In serata, presso il Tendone del Rifugiato al Palazzo dei Papi, serata musicale ska con l’Etrusca Band. Oltre a questo va ricordato ovviamente il “piatto forte” della festa: le 18 cantine aperte a pranzo e a cena, oltre alle 5 cantine aperitivo e degustazione, in cui saranno serviti i piatti tipici della cucina blerana, abbinati al vino novello e conditi con l’olio extravergine d’oliva della Cooperativa Colli Etruschi e l’olio extravergine d’oliva biologico dell’Università Agraria di Blera, entrambi fiori all’occhiello della tradizione agricola locale. Il programma completo e dettagliato di “Per San Martino ogni mosto diventa vino” edizione 2013 è disponibile sul sito www.prolocodiblera.it. Sulla brochure ufficiale dell’evento, consultabile anche on line, si possono trovare i menù e i contatti telefonici di tutte le cantine per prenotare il proprio tavolo.

   

Leave a Reply