Pesca, Battistoni (Mipaaf): “Dal 18 luglio all’8 agosto possibile presentare le domande per accesso al fondo 20 milioni”

ROMA – “L’emergenza sanitaria dovuta al Covid 19, unitamente alla guerra in Ucraina, hanno determinato una grave crisi del settore pesca e acquacoltura causando ingenti difficoltà al tessuto economico e sociale del comparto: molte imprese, oggi, si trovano in difficoltà nel far fronte ai pesanti disagi di natura finanziaria e alla forte contrazione occupazionale, con una diminuzione dei redditi per molti nuclei familiari. Per questo abbiamo deciso di mettere in campo numerose iniziative a supporto delle attività ittiche, tra cui i 20 milioni di euro destinati alle imprese della pesca e dell’acquacoltura dal Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura. Per questa misura, sin dal 18 luglio, come avevamo annunciato poche settimane fa, è possibile presentare la domanda per l’accesso ai contributi attraverso un portale dedicato sul sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali”

Con queste parole il Sen. Francesco Battistoni, Sottosegretario al Mipaaf, ha reso nota la pubblicazione, sul sito del Ministero, del decreto attuativo per la presentazione delle domande sul Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura relativamente all’annualità 2022.
L’invio delle domande per accedere ai contributi può essere effettuato esclusivamente attraverso domanda online da presentare mediante l’accesso all’apposito sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali tramite il seguente link:
Il portale informatico dedicato alla procedura di inoltro telematico delle domande di contributo sarà disponibile dalle ore 10:00 del 18.07.2022 fino alle ore 24:00 del 08.08.2022.
Print Friendly, PDF & Email